Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I giocatori sostengono il progetto Aiutaci a respirare

IL BENETTON RUGBY LOTTA CONTRO LA FIBROSI CISTICA

Venerdì i Leoni con T shirt ideate da una ragazza poi morta


TREVISO - Venerdì, in occasione dell'ultimo match casalingo con il Connacht, i Leoni del Benetton nella fase di riscaldamento indosseranno la maglietta di Aiutaci a Respirare, un progetto nato per sensibilizzare le persone nei confronti della Fibrosi Cistica, la malattia genetica rara più diffusa per la quale ad oggi non esiste una cura definitiva. Nel maggio 2014 Vania, malata di fibrosi cistica, prima di morire disegnò un logo da stampare su magliette per poterle indossare in occasione di una camminata benefica: ora si cerca di divulgare il più possibile il messaggio: far conoscere la malattia, cosa comporta e soprattutto come prevenirla attraverso degli esami specifici prima di una gravidanza. Sono state stampate più di 3000 t-shirt: chi richiede la maglietta poi può inviare una foto che lo ritrae mentre la indossa. Ogni persona, indossando la t-shirt, può diventare un simbolo per sensibilizzare ed aiutare chi soffre o chi non conosce tale realtà.  A testimonianza del fatto che il messaggio si sta espandendo è stata aperta una pagina Facebook nella quale vengono pubblicate le foto che arrivano da tutta Italia, anzi da ogni parte del mondo, delle persone che hanno richiesto ed indossato la maglia. La t-shirt di Vania non ha scopo di lucro ma solo quello di promuovere la conoscenza e la prevenzione della malattia. Il progetto viene portato avanti da volontari e da piccole donazioni che permettono di ristampare le magliette. Per info o chiarimenti si può scrivere a info@aiutaciarespirare.it Pagina Facebook: Aiutaci a respirare #aiutaciarespirare Tel. 348 9136619.