Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I giocatori sostengono il progetto Aiutaci a respirare

IL BENETTON RUGBY LOTTA CONTRO LA FIBROSI CISTICA

Venerdì i Leoni con T shirt ideate da una ragazza poi morta


TREVISO - Venerdì, in occasione dell'ultimo match casalingo con il Connacht, i Leoni del Benetton nella fase di riscaldamento indosseranno la maglietta di Aiutaci a Respirare, un progetto nato per sensibilizzare le persone nei confronti della Fibrosi Cistica, la malattia genetica rara più diffusa per la quale ad oggi non esiste una cura definitiva. Nel maggio 2014 Vania, malata di fibrosi cistica, prima di morire disegnò un logo da stampare su magliette per poterle indossare in occasione di una camminata benefica: ora si cerca di divulgare il più possibile il messaggio: far conoscere la malattia, cosa comporta e soprattutto come prevenirla attraverso degli esami specifici prima di una gravidanza. Sono state stampate più di 3000 t-shirt: chi richiede la maglietta poi può inviare una foto che lo ritrae mentre la indossa. Ogni persona, indossando la t-shirt, può diventare un simbolo per sensibilizzare ed aiutare chi soffre o chi non conosce tale realtà.  A testimonianza del fatto che il messaggio si sta espandendo è stata aperta una pagina Facebook nella quale vengono pubblicate le foto che arrivano da tutta Italia, anzi da ogni parte del mondo, delle persone che hanno richiesto ed indossato la maglia. La t-shirt di Vania non ha scopo di lucro ma solo quello di promuovere la conoscenza e la prevenzione della malattia. Il progetto viene portato avanti da volontari e da piccole donazioni che permettono di ristampare le magliette. Per info o chiarimenti si può scrivere a info@aiutaciarespirare.it Pagina Facebook: Aiutaci a respirare #aiutaciarespirare Tel. 348 9136619.