Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/167: SU IL SIPARIO SULL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Enrico Di Nitto si aggiudica il 78° Open Nazionale


CERVIA - Si è alzato il sipario sull’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali che, per dirla con le parole del Presidente FIG “riveste da anni un ruolo decisivo per accrescere la competitività dei nostri giocatori, ed è linfa vitale per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I giocatori sostengono il progetto Aiutaci a respirare

IL BENETTON RUGBY LOTTA CONTRO LA FIBROSI CISTICA

Venerdì i Leoni con T shirt ideate da una ragazza poi morta


TREVISO - Venerdì, in occasione dell'ultimo match casalingo con il Connacht, i Leoni del Benetton nella fase di riscaldamento indosseranno la maglietta di Aiutaci a Respirare, un progetto nato per sensibilizzare le persone nei confronti della Fibrosi Cistica, la malattia genetica rara più diffusa per la quale ad oggi non esiste una cura definitiva. Nel maggio 2014 Vania, malata di fibrosi cistica, prima di morire disegnò un logo da stampare su magliette per poterle indossare in occasione di una camminata benefica: ora si cerca di divulgare il più possibile il messaggio: far conoscere la malattia, cosa comporta e soprattutto come prevenirla attraverso degli esami specifici prima di una gravidanza. Sono state stampate più di 3000 t-shirt: chi richiede la maglietta poi può inviare una foto che lo ritrae mentre la indossa. Ogni persona, indossando la t-shirt, può diventare un simbolo per sensibilizzare ed aiutare chi soffre o chi non conosce tale realtà.  A testimonianza del fatto che il messaggio si sta espandendo è stata aperta una pagina Facebook nella quale vengono pubblicate le foto che arrivano da tutta Italia, anzi da ogni parte del mondo, delle persone che hanno richiesto ed indossato la maglia. La t-shirt di Vania non ha scopo di lucro ma solo quello di promuovere la conoscenza e la prevenzione della malattia. Il progetto viene portato avanti da volontari e da piccole donazioni che permettono di ristampare le magliette. Per info o chiarimenti si può scrivere a info@aiutaciarespirare.it Pagina Facebook: Aiutaci a respirare #aiutaciarespirare Tel. 348 9136619.