Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/167: SU IL SIPARIO SULL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Enrico Di Nitto si aggiudica il 78° Open Nazionale


CERVIA - Si è alzato il sipario sull’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali che, per dirla con le parole del Presidente FIG “riveste da anni un ruolo decisivo per accrescere la competitività dei nostri giocatori, ed è linfa vitale per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Show cooking del Pastry chef Leonardo di Carlo che ha perfezionato la ricetta

NASCE LA GHISOLA, DIVINO DOLCE ISPIRATO ALLA DUSE

Sarà presentato sabato 30 aprile e diventerà la dolce specialità di Asolo


ASOLO - “La mia Ghisola” così il Vate chiamava la Divina. E il soprannome affettuoso dato in intimità da Gabriele D’Annunzio alla grande attrice teatrale Eleonora Duse, sepolta ad Asolo, diventa ora un dolce dalle note tenere e fragranti come fu, nei primi anni, il loro travolgente amore.
La Ghisola, ricetta di antichi sapori, nasce da un’idea della CNA e ha l’ambizione di affermarsi quale riconosciuto prodotto tipico del territorio asolano: un dolce ricordo che i visitatori e i turisti possano portarsi a casa, dopo aver trascorso qualche ora o qualche giorno i colli unici al mondo della Città dai Cento Orizzonti, patrimonio dell’Unesco.
«Quest’anno con la Fucina del Gusto vogliamo sostenere l'innovazione delle imprese alimentari del territorio. Ricerca, formazione e brevetto: questo il percorso – spiega Gianandrea Salvestrin, presidente della CNA di Asolo -. Abbiamo chiesto a Leonardo di Carlo di inventare una ricetta con prodotti tipici del nostro territorio; invieremo dieci pasticceri e panificatori a fare una giornata di formazione nel suo laboratorio e come CNA stiamo brevettando marchio e ricetta. La ricetta sarà poi data gratuitamente a tutte le pasticcerie dell’Asolano. Il nostro territorio si deve distinguere per la qualità del paesaggio, dell’offerta turistica e dei prodotti che offre».

La Ghisola sarà presentata al pubblico per la prima volta sabato 30 aprile, nell’ambito della manifestazione “Fucina del Gusto. Tradizione dei Sapori e innovazione dei Saperi”, dal pastry chef Leonardo di Carlo che, assieme ai promotori, ne ha perfezionato da ricetta per regalare al palato un capolavoro del gusto. Lo show cooking con protagonista unica e assoluta la Ghisola avrà luogo nella splendida cornice di Villa Razzolini Loredan alle 20.30.
Il campione del mondo di pasticceria e creatore di Pastry Concept mostrerà come si prepara questa ricetta di antichi sapori, partendo dai prodotti tipici del territorio: la Farina di Mais Biancoperla e le Mele Antiche di Monfumo, e darà consigli ai partecipanti su come riprodurre la torta a casa, insegnando i segreti per ottenere un dolce perfetto.
All’evento saranno presenti anche il dottor Sergio Tonini della farmacia All’Angelo e la nutrizionista Chiara Dal Bello che arricchiranno la presentazione con informazioni e curiosità sui prodotti del territorio.
A fine serata sarà possibile degustare in anteprima la Ghisola oltre ad un buffet di dolci proposti dagli artigiani pasticceri del territorio.
L’evento è gratuito. Per poter partecipare bisogna prenotarsi sul sito della manifestazione.

Continuerà domenica 1º maggio.
Alle ore 10.30 presso il Municipio di Asolo (sala consiliare) si terrà il seminario “Prodotti Tipici e Turismo” con Chiara Giallonardo, presentatrice di Linea Verde Orizzonti, che sarà la madrina della Ghisola e tornerà ad Asolo per raccontare come gli altri paesi italiani promuovono il proprio territorio e le produzioni tipiche. Sarà intervistata dalla giornalista Marina Grasso.
In contemporanea, sempre alle ore 10.30, presso scuola materna (in centro) si terra “La Fucina dei Piccoli”, un laboratorio di panificazione e dolci per bambini e genitori. Gli studenti del CFP di Lancenigo insegneranno ai bambini come creare pane e biscotti, mentre gli esperti della farmacia All’Angelo di Tonini tratteranno l’argomento dei cereali nella storia (segale e mais) e l’importanza nella panificazione della scelta degli ingredienti, dalle farine al lievito madre .
Presso la Loggia del Capitano sarà allestito “Il percorso dei sapori” con menù di degustazione con i prodotti del territorio preparato dall’Ipssar Maffioli.
Gli studenti dell’Alberghiero, insieme ai loro insegnanti, hanno anche preparato un menù dedicato ai visitatori della “Fucina del Gusto”. Informazioni e prenotazioni sul sito della manifestazione.
La “Fucina del Gusto” è promossa dalla CNA in collaborazione con Comune di Asolo, Ascom, CFP Lancenigo, Coldiretti, Confartigianato, Confcommercio, Ebav, Treviso Glocal, Ipssar Maffioli di Castelfranco.

Maggiori informazioni:
http://www.fucinadelgustoasolo.it/

Galleria fotograficaGalleria fotografica