Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista a Federico Rosada e Maurizio De Salvo

I GIUDAH! L'ENERGIA HARDCORE NELL'ELETTRONICA


Un’elettronica inedita, compatta come un pugno nello stomaco, che emerge sulla scia di un passato post-rock, metal ed hardcore. I Giudah! sul web si presentano a volto coperto, ma nessuna autocensura sulla loro identità. Nati in origine come progetto solista di Federico Rosada, già leader dei Mary goes to Vietnam, per esplorare generi e sonorità oltre i confini del rock, vengono presto coinvolti Maurizio De Salvo alla chitarra e Alessio Ruggeri al basso. Ora i Giudah! presentano il loro primo disco, omonimo, uscito l'11 aprile. 9 pezzi pulsanti costruiti su un’impalcatura serrata di drum machines, linee di synth, sferzate di basso e chitarra elettrica su cui spicca sempre la melodia.
Noi abbiamo ascoltato Friday Night Theme, A teaser, Venom, The 47th Grace of Mrs Hatwing, Soogo!

L'album uscito per Sisma, Soviet Dischi, Indiemood, Consorzio etichette indipendenti è stampato in 50 copie handmade, ognuna con una copertina diversa, disegnata da altrettanti grafici.

Prossime date:
13 maggio Clab di Lughignano di Casale sul Sile
22 maggio Fener