Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo Treviso, un locale a Londra e una catena franchising

QVINTESSENZA DECOLLA CON LE ECCELLENZE DELL'ENOGASTRONOMIA

Da Sant'Agostino prende il via un nuovo progetto imprenditoriale


TREVISO - Le eccellenze dell'enogastronomia veneta e italiana ambasciatrici nel mondo. Parte dal centro di Treviso Qvintessenza. nuovo progetto imprenditoriale firmato da due giovani trevigiani Alessandro Zavarise ed Emanuele Spironello. Il primo passo è un nuovo locale, appena inaugurato in via Sant'Agostino: oltre 200 etichette di circa 110 produttori vinicoli, con rappresentate tutte le 74 Docg nazionali, oltre a rarità come il Moscato di Scanzo (1.400 bottiglie prodotte all'anno) opure anche il prosecco realizzato dall'ex ciclista professionista trevigiano Marzio Bruseghin. Ma anche birre artigianali e salumi e formaggi tipici, tutti di aziende agricole artigianali, per "cicchetti" ed una piccola cucina gourmet, dalla colazione mattutina, al pranzo, fino alla cena e al dopocena, sette giorni su sette.
L'obiettivo è anche quello di valorizzare ancor più una zona centrale della città, sfruttando il connubio con le mostre del vicino complesso di Santa Caterina: già in queste settimane, spiegano i promotori, il traino dell'esposizione dedicata ad Escher ha mostrato un incremento della clientela.
Inoltre verranno programmati eventi e degustazioni, anche in collaborazione con i sommelier dell'Ais, coinvolgendo anche le altre attività commerciali del quartiere, fisse o ambulanti. Proprio per rafforzare la sinergia, a tutti i commercianti verrà distirbuita una tessera sconto: le prime due sono state donate al sindaco di Treviso Giovanni Manildo e al presidente della Provincia Leonardo Muraro, in occasione del "battesimo" ufficiale" del nuovo esercizio.
Ma come detto, Qvintessenza  punta oltreconfine: a breve è prevista l'apertura di un altro locale e Londra, per poi dar vita ad una vera e propria catena di bistrot- gourmetterie in franchising. Sempre all'insegna del made in Italy enogastronomico.