Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo Treviso, un locale a Londra e una catena franchising

QVINTESSENZA DECOLLA CON LE ECCELLENZE DELL'ENOGASTRONOMIA

Da Sant'Agostino prende il via un nuovo progetto imprenditoriale


TREVISO - Le eccellenze dell'enogastronomia veneta e italiana ambasciatrici nel mondo. Parte dal centro di Treviso Qvintessenza. nuovo progetto imprenditoriale firmato da due giovani trevigiani Alessandro Zavarise ed Emanuele Spironello. Il primo passo è un nuovo locale, appena inaugurato in via Sant'Agostino: oltre 200 etichette di circa 110 produttori vinicoli, con rappresentate tutte le 74 Docg nazionali, oltre a rarità come il Moscato di Scanzo (1.400 bottiglie prodotte all'anno) opure anche il prosecco realizzato dall'ex ciclista professionista trevigiano Marzio Bruseghin. Ma anche birre artigianali e salumi e formaggi tipici, tutti di aziende agricole artigianali, per "cicchetti" ed una piccola cucina gourmet, dalla colazione mattutina, al pranzo, fino alla cena e al dopocena, sette giorni su sette.
L'obiettivo è anche quello di valorizzare ancor più una zona centrale della città, sfruttando il connubio con le mostre del vicino complesso di Santa Caterina: già in queste settimane, spiegano i promotori, il traino dell'esposizione dedicata ad Escher ha mostrato un incremento della clientela.
Inoltre verranno programmati eventi e degustazioni, anche in collaborazione con i sommelier dell'Ais, coinvolgendo anche le altre attività commerciali del quartiere, fisse o ambulanti. Proprio per rafforzare la sinergia, a tutti i commercianti verrà distirbuita una tessera sconto: le prime due sono state donate al sindaco di Treviso Giovanni Manildo e al presidente della Provincia Leonardo Muraro, in occasione del "battesimo" ufficiale" del nuovo esercizio.
Ma come detto, Qvintessenza  punta oltreconfine: a breve è prevista l'apertura di un altro locale e Londra, per poi dar vita ad una vera e propria catena di bistrot- gourmetterie in franchising. Sempre all'insegna del made in Italy enogastronomico.