Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Era stato trovato positivo all'alcoltest mentre tornava a casa

GLI RITIRANO LA PATENTE, SI TOGLIE LA VITA

Suicida Paolo Baldo, operaio 37enne di Quinto


QUINTO - Gli hanno ritirato la patente: una delusione insopportabile. Tanto da decidere di farla finita. Paolo Baldo, operaio 37enne, si è tolto la vita, impiccandosi nel suo appartamento di Quinto. Giovedì sera, mentre rincasava sul suo scooter dopo una serata trascorsa con gli amici in un locale della zona, era stato fermato dai carabinieri lungo la Noalese per un controllo di routine: al test, però, il suo tasso alcolico nel sangue era risultato di 1,5 mg, al di sopra del limite consentito. Dunque, è scattato il ritiro della patente e una pesante sanzione. Per giunta, già un mese fa il 37enne era incappato nella medesima infrazione. Probabilmente, una volta rientrato a casa, nella notte ha maturato la terribile decisione. A trovarne il cadavere, il pomeriggio del giorno successivo, il fratello Massimo, avvertito dai colleghi che non avevano visto Paolo presentarsi al lavoro in mattinata. Nessun dubbio sul suicidio: i Carabinieri, intervenuti sul posto per gli accertamenti di rito, avrebbero rinvenuto anche un biglietto in cui l'uomo chiedeva scusa ai familiari per il suo gesto. Baldo, che in passato era stato anche un promettente portiere all'Union Quinto, avevava lavorato a lungo come tecnico specializzato nel montaggio delle gru nei cantieri edili, ma circa un anno fa era rimasto disoccupato. Di recente, però, era riuscito a trovare un nuovo impiego alla Labomar di Istrana. Il giovane era assai noto in paese, in particolare nella frazione di San Cassiano dove risiedeva, e benvoluto da tutti. Ulteriore dramma nel dramma: la fidanzata è in attesa di un bambino.