Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 300 persone all'incontro con il giornalista e storico

"LA MEMORIA ANTIDOTO CONTRO L'IMBARBARIMENTO"

Paolo Mieli rilegge storia ed attualitÓ a Conegliano


CONEGLIANO - La memoria come antidoto all'imbarbarimento delle coscienze. E' la lezione, valida in ogni epoca, proposta da Paolo Mieli. L'ex direttore del Corriere della Sera, storico e saggista, è stato protagonista di un incontro, promosso dall'amministrazione comunale, al Teato Toniolo, prendendo spunto dal suo ultimo libro, dedicato proprio a questo tema. Davati ad un'affollata platea di oltre trecento persone (n prima fila il prefetto Laura Lega, il presidente della Provincia Leonardo Muraro e il presiedente della Fondazione Fabbri, Gustino Moro), conversando con Adriana Rasera, Mieli ha ripercorso con occhio disincantato fatti grandi e piccoli, noti e e meno noti, della storia. Ed ha dimostrato come anche episodi e personaggi lontani secoli non cessino tuttora di interrogarci e, se interpretati nel modo corretto, possano offrire sempre nuove chiavi per leggere il presente. Quell'attualità su cui il giornalista non ha peraltro mancato di soffermarsi spesso nel corso della sua riflessione pubblica.
L’evento, sostenuto da Ascotrade,, Vetro Commerciale e Hotel Villa Abbazia, godeva del patrocinio anche della Provincia di Treviso e dei comuni di Farra di Soligo, Mareno di Piave, Pieve di Soligo, San Pietro di Feletto, Santa Lucia di Piave, Susegana, Tarzo, Vittorio Veneto