Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oltre 300 persone all'incontro con il giornalista e storico

"LA MEMORIA ANTIDOTO CONTRO L'IMBARBARIMENTO"

Paolo Mieli rilegge storia ed attualità a Conegliano


CONEGLIANO - La memoria come antidoto all'imbarbarimento delle coscienze. E' la lezione, valida in ogni epoca, proposta da Paolo Mieli. L'ex direttore del Corriere della Sera, storico e saggista, è stato protagonista di un incontro, promosso dall'amministrazione comunale, al Teato Toniolo, prendendo spunto dal suo ultimo libro, dedicato proprio a questo tema. Davati ad un'affollata platea di oltre trecento persone (n prima fila il prefetto Laura Lega, il presidente della Provincia Leonardo Muraro e il presiedente della Fondazione Fabbri, Gustino Moro), conversando con Adriana Rasera, Mieli ha ripercorso con occhio disincantato fatti grandi e piccoli, noti e e meno noti, della storia. Ed ha dimostrato come anche episodi e personaggi lontani secoli non cessino tuttora di interrogarci e, se interpretati nel modo corretto, possano offrire sempre nuove chiavi per leggere il presente. Quell'attualità su cui il giornalista non ha peraltro mancato di soffermarsi spesso nel corso della sua riflessione pubblica.
L’evento, sostenuto da Ascotrade,, Vetro Commerciale e Hotel Villa Abbazia, godeva del patrocinio anche della Provincia di Treviso e dei comuni di Farra di Soligo, Mareno di Piave, Pieve di Soligo, San Pietro di Feletto, Santa Lucia di Piave, Susegana, Tarzo, Vittorio Veneto