Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Villorba - Inaugurata con la mostra "Breakfast in Beirut"

NUOVA VITA PER LA BARCHESSA DI VILLA GIOVANNINA

Arte, biblioteca, matrimoni, un ristornate nel rinnovato edificio


VILLORBA - Rinasce la barchessa di villa Giovannina. Il recupero architettonico della storica struttura, che sorge accanto al municipio di Villorba, è stato ultimato e, con il vernissage della mostra “Breakfast in Beirut”, venerdì, il complesso è stato aperto al pubblico. Riorganizzati ed ampliati gli ambienti interni: al piano terra sono stati ricavati uno spazio multifunzionale per eventi ed esposizioni e uno dove verrà installato un ristorante. A questi si aggiunge l'antica cappella privata, oggi sconsacrata: qui verranno celebrati i matrimoni, naturalmente con rito civile. Al piano superiore, invece, un open space di circa trecento metri quadrati ospiterà la biblioteca civica, oggi nel capoluogo. Il progetto porta la firma dell'architetto Guido Bellis, in collaborazione con Dario Frosi, consigliere comunale e a sua volta architetto, che si è messo a disposizione gratuitamente. A breve verrà avviato il banco per la gestione del ristorante: il vincitore dovrà occuparsi anche del parco della villa. L'intera operazione è stata compiuta pressoché a costo zero per le casse comunali: il costo di un milione e 700 mila è stato coperto dalle fidejussioni derivanti dal fallimento Maber. Il sindaco Marco Il sindaco Marco Serena tra i curatori della mostra Daniel Buso ed Enas ElkorashySerena ha sottolineato come non si tratti di un semplice restituzione, ma della creazione di nuovi spazi, poiché i cittadini non avevano mai potuto usufruire della barchessa.
L'inaugurazione ufficiale è coincisa con l'apertura della mostra “Breakfast in Beirut – L'altra faccia del Medioriente”. La rassegna, curata da Enas Elkorashy e Daniel Buso, è divisa in due grandi sezioni: da un lato, il Medioriente visto da artisti europei, con in primo piano temi come il terrorismo e l'immigrazione; dall'altro, la regione declinata da chi ci vive. L'esposizione sarà visitabile fino al 5 giugno, dal martedì al sabato (con orario 14-20, di mattina solo su appuntamento) e alla domenica (10-20). Biglietto d'ingresso 5 euro, con riduzioni per i residenti di Villorba.