Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli amici pensavano stesse dormendo, non si è più ripreso

TREVIGIANO 28ENNE MUORE IN DISCOTECA

Filippo Bettin, di Badoere, stroncato da infarto a Jesolo


MORGANO - Si era accasciato su un divanetto della discoteca. Gli amici e la fidanzata che erano con lui, però, nell'immediatezza, non vi avevano fatto troppo caso: pensavano si fosse effetto della stanchezza e di qualche drink di troppo. Solo quando l'hanno riportato nell'appartamento di uno dei componenti della comitiva e messo a letto, si sono accorti che la situazione era ben più grave. Filippo Bettin, 28enne di Badoere di Morgano, era ormai in agonia ed è morto.
Il giovane trevigiano, da tutti soprannominato Bisi, autista e magazziniere alla Plb, ditta del paese natale, stava trascorrendo la nottata tra venerdì e sabato al King's, nota discoteca di Jesolo, dove si trovava in compagnia degli amici per festeggiare il compleanno di uno di loro. All'improvviso il malore ha trasformato una serata di festa in una tragedia. Resisi infine conto di cosa stava succedento, gli altri ragazzi hanno chiamato il 118, che ha inviato nell'abitazione, in via Carducci, un'ambulanza con un medico rianimatore: nonostante tutti gli sforzi, però, per Filippo Bettin non c'è stato più nulla da fare.
I poliziotti del commissariato di Jesolo hanno interrogato gli altri membri del gruppo (una dozzina di persone provenienti dalle province di Treviso e di Padova) per ricostruire l'accaduta. A stroncare il 28enne sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio, ma sarà l'autopsia disposta dal magistrato di turno a stabilire le cause precise della morte.