Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani e mercoledì al Riccati il progetto promosso da Poste

I NONNI IN RETE INSEGNANO AD USARE COMPUTER E SMARTPHONE

Over 65 hannoseguito un corso di alfabetizzazione digitle


TREVISO - Dopo aver imparato i rudimenti dell'informatica e dei social network, ora faranno da insegnanti ad altri coetanei. Martedì e mercoledì prossimi (dalle 9 alle 11), all'Istituto Riccati Luzzati di piazza Vittoria sarà attivo uno sportello digitale con l'obiettivo di avvicinare anche i meno giovani e i non avvezzi all'uso del computer e dei dispositivi mobili. A fornire informazioni saranno i “Nonni in rete”: un gruppo di ultra 65enni trevigiani che hanno seguito nei mesi scorsi un programma di alfabetizzazione digitale. Particolarità, a fare da tutor ai nonni sono stati gli studenti dell'istituto superiore trevigiano. Il progetto è stato promosso nella Marca e in altre 29 città da Poste Italiane e dalla Fondazione Mondo Digitale, con il duplice fine di favorire la vita attiva della terza età e di agevolare l’inclusione dei cittadini in una società sempre più basata sulle nuove tecnologie, riducendo il cosiddetto divario digitale.
Ora, a conclusione del corso, insieme ai giovani studenti e ai professori che hanno svolto il ruolo di coordinatori, gli over 65 metteranno a disposizione i concetti appresi, aiutando i cittadini a risolvere problemi pratici sui propri dispositivi mobili.