Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domani e mercoledì al Riccati il progetto promosso da Poste

I NONNI IN RETE INSEGNANO AD USARE COMPUTER E SMARTPHONE

Over 65 hannoseguito un corso di alfabetizzazione digitle


TREVISO - Dopo aver imparato i rudimenti dell'informatica e dei social network, ora faranno da insegnanti ad altri coetanei. Martedì e mercoledì prossimi (dalle 9 alle 11), all'Istituto Riccati Luzzati di piazza Vittoria sarà attivo uno sportello digitale con l'obiettivo di avvicinare anche i meno giovani e i non avvezzi all'uso del computer e dei dispositivi mobili. A fornire informazioni saranno i “Nonni in rete”: un gruppo di ultra 65enni trevigiani che hanno seguito nei mesi scorsi un programma di alfabetizzazione digitale. Particolarità, a fare da tutor ai nonni sono stati gli studenti dell'istituto superiore trevigiano. Il progetto è stato promosso nella Marca e in altre 29 città da Poste Italiane e dalla Fondazione Mondo Digitale, con il duplice fine di favorire la vita attiva della terza età e di agevolare l’inclusione dei cittadini in una società sempre più basata sulle nuove tecnologie, riducendo il cosiddetto divario digitale.
Ora, a conclusione del corso, insieme ai giovani studenti e ai professori che hanno svolto il ruolo di coordinatori, gli over 65 metteranno a disposizione i concetti appresi, aiutando i cittadini a risolvere problemi pratici sui propri dispositivi mobili.