Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato nella Coppa Italia Crono vittoria di Viola Pagotto, sul podio Spinazzè e Pradella

GLI JUNIOR DI SILCA ULTRALITE CAMPIONI ITALIANI A SQUADRE

A Cremona, sul podio Spinazzè, Pagotto, Pradella e Mason


I due team Silca Ultralite Vittorio Veneto: in rosso le ragazze Youth, con la maglia di campioni italiani gli Junior. Ultimo a destra, l'allenatore di ciclismo, Ivan Pellegrinet CREMONA - L'anno scorso, sempre a Cremona, i draghetti di Silca Ultralite Vittorio Veneto avevano conquistato la vittoria del tricolore a squadre a cronometro nella gara Youth maschile. Ieri, domenica 1° maggio, ecco il bis dei biancorossi che con Federico Spinazzè, Federico Pagotto, Filippo Pradella ed Andrea Mason si sono laureati campioni junior, lasciandosi alle spalle gli squadroni Minerva Roma e Triathlon Rari Nantes Marostica. Per la società trevigiana guidata dal presidente Aldo Zanetti si tratta del terzo titolo italiano in un mese. Ad inizio aprile, a Caorle (VE), i vittoriesi avevano conquistato il titolo individuale Youth B con Pradella e quello di squadra Junior (fratelli Pagotto, Mazzer e Spinazzè) nel duathlon. Ad aprire il weekend lombardo, la prova individuale della Coppa Italia a cronometro che ha visto trionfare Viola Pagotto (Youth A) e salire sul podio Pradella (Youth B), secondo e Spinazzè (Junior), terzo.
Con il crono di 15’09'' sulla distanza di 250 metri a nuoto, 4.000 in bici e 1.000 a piedi i draghetti di Silca hanno siglato il miglior tempo dalla categoria Junior (pur gareggiando con due Youth, Pradella e Mason) e il secondo tempo assoluto sulla distanza, dietro solo ai campioni Under 23.
Brave anche le Youth, che con Erica Mazzer, Viola Pagotto e le due "new entry" Arianna Zanusso e Valentina Biz, hanno conquistato un buonissimo ottavo posto.
Ad anticipare la gloriosa giornata domenicale, le gare individuali di sabato. A Cremona era infatti in programma la prova del circuito Coppa Italia Crono. A comporre un intero "ideale" podio tre atleti con la casacca biancorossa. Per Viola Pagotto splendida vittoria nella categoria Youth A, davanti a Chiara Lobba ed Elisa Terrinoni, per Filippo Pradella secondo posto tra gli Youth B, dietro a Nicolò Ragazzo, per Federico Spinazzè terzo gradino del podio dietro a Sergey Polikarpenko e Diego Luca Boraschi.
Buone anche le prestazioni degli altri compagni di squadra, molti al primo vero triathlon.
"Che bel weekend per il secondo titolo a squadre dell'anno e vittoria, secondo e terzo posto individuali, ma anche per il fatto che tutti i nostri giovani atleti sono migliorati nel nuoto, che era il nostro punto debole - commenta il presidente Aldo Zanetti - nel ciclismo continuiamo a dimostrarci tra i migliori e nella corsa a piedi andiamo bene. A Cremona questo weekend abbiamo avuto la conferma che stiamo lavorando bene e che dobbiamo proseguire sulla strada intrapresa. Ora non resta che continuare ad allenarsi, allenarsi e allenarsi in vista dei prossimi appuntamenti".

Galleria fotograficaGalleria fotografica