Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato nella Coppa Italia Crono vittoria di Viola Pagotto, sul podio Spinazzè e Pradella

GLI JUNIOR DI SILCA ULTRALITE CAMPIONI ITALIANI A SQUADRE

A Cremona, sul podio Spinazzè, Pagotto, Pradella e Mason


I due team Silca Ultralite Vittorio Veneto: in rosso le ragazze Youth, con la maglia di campioni italiani gli Junior. Ultimo a destra, l'allenatore di ciclismo, Ivan Pellegrinet CREMONA - L'anno scorso, sempre a Cremona, i draghetti di Silca Ultralite Vittorio Veneto avevano conquistato la vittoria del tricolore a squadre a cronometro nella gara Youth maschile. Ieri, domenica 1° maggio, ecco il bis dei biancorossi che con Federico Spinazzè, Federico Pagotto, Filippo Pradella ed Andrea Mason si sono laureati campioni junior, lasciandosi alle spalle gli squadroni Minerva Roma e Triathlon Rari Nantes Marostica. Per la società trevigiana guidata dal presidente Aldo Zanetti si tratta del terzo titolo italiano in un mese. Ad inizio aprile, a Caorle (VE), i vittoriesi avevano conquistato il titolo individuale Youth B con Pradella e quello di squadra Junior (fratelli Pagotto, Mazzer e Spinazzè) nel duathlon. Ad aprire il weekend lombardo, la prova individuale della Coppa Italia a cronometro che ha visto trionfare Viola Pagotto (Youth A) e salire sul podio Pradella (Youth B), secondo e Spinazzè (Junior), terzo.
Con il crono di 15’09'' sulla distanza di 250 metri a nuoto, 4.000 in bici e 1.000 a piedi i draghetti di Silca hanno siglato il miglior tempo dalla categoria Junior (pur gareggiando con due Youth, Pradella e Mason) e il secondo tempo assoluto sulla distanza, dietro solo ai campioni Under 23.
Brave anche le Youth, che con Erica Mazzer, Viola Pagotto e le due "new entry" Arianna Zanusso e Valentina Biz, hanno conquistato un buonissimo ottavo posto.
Ad anticipare la gloriosa giornata domenicale, le gare individuali di sabato. A Cremona era infatti in programma la prova del circuito Coppa Italia Crono. A comporre un intero "ideale" podio tre atleti con la casacca biancorossa. Per Viola Pagotto splendida vittoria nella categoria Youth A, davanti a Chiara Lobba ed Elisa Terrinoni, per Filippo Pradella secondo posto tra gli Youth B, dietro a Nicolò Ragazzo, per Federico Spinazzè terzo gradino del podio dietro a Sergey Polikarpenko e Diego Luca Boraschi.
Buone anche le prestazioni degli altri compagni di squadra, molti al primo vero triathlon.
"Che bel weekend per il secondo titolo a squadre dell'anno e vittoria, secondo e terzo posto individuali, ma anche per il fatto che tutti i nostri giovani atleti sono migliorati nel nuoto, che era il nostro punto debole - commenta il presidente Aldo Zanetti - nel ciclismo continuiamo a dimostrarci tra i migliori e nella corsa a piedi andiamo bene. A Cremona questo weekend abbiamo avuto la conferma che stiamo lavorando bene e che dobbiamo proseguire sulla strada intrapresa. Ora non resta che continuare ad allenarsi, allenarsi e allenarsi in vista dei prossimi appuntamenti".

Galleria fotograficaGalleria fotografica