Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ospitata nello studio legale Barcati, da anni attivo nell'area balcanica

A TREVISO LA SECONDA SEDE DELLA CAMERA DI COMMERCO ITALO-MOLDAVA

Curerą i rapporti tra le imprese locali e il paese dell'Est


TREVISO - A Treviso la seconda Camera di commercio Italo-Moldava. L'organismo, longa manus della Camera di Commercio Moldava in Italia, finora aveva solo una sede a Bologna. Ora, la rappresentanza per il Veneto e il Friuli Venezia Giulia sarà curata da un'apposita struttura, situata al civico 6 della centralissima piazza Sant’Andrea, nello Studio legale Barcati.
Lo studio, infatti, si occupa di seguire e supportare business locali che intendono aprirsi all’area balcanica e ora, intravvedendo in Moldavia ottime opportunità per le aziende trevigiane e venete, é stato scelto per ospitare la sede della Camera di Commercio Italo – Moldava. L’istituzione, già attiva dal 2004, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico nel 2008 ed associata ad Unioncamere, ha l’obiettivo di promuovere ed intensificare le relazioni commerciali, finanziarie, culturali ed i rapporti di collaborazione economico - tecnica tra imprese italiane ed imprese moldave nei settori dell’industria, del commercio, dell’artigianato, dell’agricoltura, delle attività ausiliarie e del terziario.
La sede trevigiana, inaugurata venerdì scorso alla presenza dell’Ambasciatore della Repubblica di Moldova in Italia Stela Stingaci (che ha colto l’occasione della visita trevigiana dedicata all’apertura della sede della Camera di Commercio Italo - Moldava anche per un breve incontro istituzionale con il Sindaco di Treviso, il Presidente del Consiglio Comunale ed il Prefetto), si occuperà di offrire una consulenza a 360 gradi ed un’assistenza agli imprenditori ed artigiani della Marca Trevigiana e del Nord-Est interessati alla Moldavia, fornendo risposte personalizzate.
“La Moldavia – spiega l’avvocato Jacopo Carlo Barcati, titolare dello studio trevigiano e consigliere della Camera di Commercio Italo - Moldava - oltre ad offrire vantaggiose opportunità di scambio e sviluppo commerciale, si pone anche come piattaforma verso i Paesi della Federazione degli Stati Indipendenti, composta da 10 delle 15 repubbliche dell'ex Unione Sovietica e della quale anch’essa fa parte”.
Quali sono queste opportunità? Per molti settori trainanti in Veneto essa rappresenta un mercato vergine, ma non solo: i prezzi degli immobili e dei terreni sono molto competitivi, il Paese dal punto di vista geografico è strategico e comodamente raggiungibile (2 ore d’aereo da Treviso con volo diretto), la popolazione è culturalmente affine (in quanto paese latino) e il grado di scolarizzazione è elevato pur mantenendo un costo molto basso del lavoro. Tuttavia, per intraprendere un business in modo sicuro l’appoggio istituzionale è consigliato, ecco dunque perché rivolgersi alla Camera di Commercio Italo – Moldava.