Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stasera ore 20.30 Treviso Basket deve assolutamente riscattarsi

GARADUE: DE LONGHI CONTRO CASALE HA LE SPALLE AL MURO

Pillastrini: "Bisogna correre di più ma non sarà decisiva"


TREVISO - De' Longhi con le spalle al muro: domani sera in garadue degli ottavi o batte Casale Monferrato o andrà 2-0, dunque ad un passo dalla eliminazione. Partita dunque di fondamentale importanza per TVB che non potrà fallire ancora. Dice coach Stefano Pillastrini: "Domenica in garauno il nostro approccio alla gara è stato molto buono, quello che ci è mancato è stata la continuità nel gioco. Come prevedibile loro hanno provato a fermare il nostro contropiede facendoci giocare a difesa schierata e ci sono riusciti, in garadue dovremo cambiare alcunecose tra cui cercare di correre di più. Nell'attacco alla difesa schierata abbiamo faticato parecchio, la nostra difesa ha retto bene, ma in attacco dobbiamo di certo fare di più. Nonostante queste pecche pero' ce la siamo giocati fino in fondo contro una squadra molto forte e ben allenata, questo ci deve dare fiducia per domani perchè in fondo nel finale sono stati gli episodi a decidere la partita. Se miglioriamo e facciamo una gara tosta e intensa possiamo ribaltare il risultato. Comunque vada secondo me non sarà quella di domani la partita che decide la serie, ma quello che è certo è che è una partita importantissima e dobbiamo interpretarla al massimo del nostro potenziale."