Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stasera ore 20.30 Treviso Basket deve assolutamente riscattarsi

GARADUE: DE LONGHI CONTRO CASALE HA LE SPALLE AL MURO

Pillastrini: "Bisogna correre di pił ma non sarą decisiva"


TREVISO - De' Longhi con le spalle al muro: domani sera in garadue degli ottavi o batte Casale Monferrato o andrà 2-0, dunque ad un passo dalla eliminazione. Partita dunque di fondamentale importanza per TVB che non potrà fallire ancora. Dice coach Stefano Pillastrini: "Domenica in garauno il nostro approccio alla gara è stato molto buono, quello che ci è mancato è stata la continuità nel gioco. Come prevedibile loro hanno provato a fermare il nostro contropiede facendoci giocare a difesa schierata e ci sono riusciti, in garadue dovremo cambiare alcunecose tra cui cercare di correre di più. Nell'attacco alla difesa schierata abbiamo faticato parecchio, la nostra difesa ha retto bene, ma in attacco dobbiamo di certo fare di più. Nonostante queste pecche pero' ce la siamo giocati fino in fondo contro una squadra molto forte e ben allenata, questo ci deve dare fiducia per domani perchè in fondo nel finale sono stati gli episodi a decidere la partita. Se miglioriamo e facciamo una gara tosta e intensa possiamo ribaltare il risultato. Comunque vada secondo me non sarà quella di domani la partita che decide la serie, ma quello che è certo è che è una partita importantissima e dobbiamo interpretarla al massimo del nostro potenziale."