Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collaborazione al via con il Giro d'Italia in partenza venerdì

NELLE BORRACCE DI CONTADOR E SAGAN SUCCHI DI KIWI MADE IN TREVISO

La Kiwiny di Giavera partner del team pro di ciclismo Tinkoff


GIAVERA DEL MONTELLO - Kiwiny, marchio dell'azienda agricola dei fratelli Breitenberger di Giavera del Montello, entra coi suoi prodotti lavorati dal kiwi a far parte del programma alimentare di Tinkoff, squadra maschile di ciclismo su strada in cui militano Alberto Contador e il campione del mondo Peter Sagan. Una collaborazione nata sulla base di studi sull'efficacia di un'alimentazione corretta per i ciclisti di alto livello, condotti durante il Giro d'Italia, scegliendo prodotti di eccellenza del made in Italy.
Kiwiny produce, seleziona e distribuisce 10mila quintali di kiwi freschi all'anno, trasformandoli anche in lavorati e segue rigorosamente i principi della coltivazione biologica, cioe con l'esclusione di sostanze di sintesi e la garanzia di un trattamento
a base esclusivamente di concimi naturali.  “Kiwiny non è solo kiwi: è un brand che certifica una filosofia fatta di lavoro, ricerca, qualità e sostenibilità, è la via italiana alla coltivazione della terra e dei suoi frutti", spiegano i fratelli Breitenberger. Una sempre piu ampia rete di piccole aziende agricole del territorio, in grado di seguire i medesimi, rigidi standard di produzione e lavorazione naturale, si affida al brand di Giavera per commercializzare i propri frutti. Nel 2015 l'azienda è riuscita ad esportare prodotto fresco in Australia, e si è aggiudicata i il premio del Mipaaf a Expo 2015 quale “nuovo talento imprenditoriale” del settore agroalimentare.
Ora la partnership con Tinkoff: al Giro 2016, Kiwiny e chiamata a rifornire gli atleti del team russo dei prodotti lavorati, ossia marmellate, succhi e smoothie (“spremute”) di puro kiwi o con l'aggiunta di mela, pera, cocco, banana e zenzero. D'altronde il kiwi, spiegano dall'azienda, è un alimento utilissimo per chiunque sia chiamato a compiere prestazioni sportive molto dispendiose: e composto per l'80% di acqua, e quindi garantisce una rapida reidratazione, e ricco di vitamina C, vitamina E e potassio ed e un prodotto rimineralizzante, che regola cioe la funzionalita cardiaca e la pressione arteriosa.
La collaborazione Kiwiny-Tinkoff e stata suggellata a inizio anno e varra per tutto l'anno 2016: si trovera al suo primo, impegnativo banco di prova proprio al Giro 2016, competizione che inizia venerdi 6 maggio e nella quale il team russo parte con importanti ambizioni di podio, puntando in particolare sull'atleta polacco Rafał Majka, sostenuto di gregari navigati e affidabili come i trevigiani Manuele Boaro e Matteo Tosatto.