Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Laureato in filosofia e sociologia, 35 anni, ha iniziato tra gli i precari

FIOM, ENRICO BOTTER ELETTO NUOVO SEGRETARIO PROVINCIALE

Guiderą le 6mila tute blu trevigiane iscritte alla Cgil


TREVISO - Continua il percorso di rinnovamento generazionale della Cgil trevigiana. Eleggendo Enrico Botter, con 48 voti a favore sui 61 presenti (4 contrari e 9 astenuti), i metalmeccanici, oggi riuniti nell’assemblea generale dei delegati di fabbrica all’Auditorium della sede provinciale, hanno scelto il nuovo segretario generale di categoria. Trentacinquenne, laureato in filosofia a Venezia e in sociologia a Urbino, Botter, in Cgil dal 2010 e in Fiom dal 2012, funzionario per la zona di Treviso-Oderzo e in seguito anche per l’area vittoriese, guiderà le tute blu della Marca dopo Elio Boldo, in carica dal 2010 e giunto al pensionamento.
Il nuovo segretario generale della Fiom, che conta oggi quasi 6mila iscritti nel territorio, ha un percorso tutt’altro che convenzionale: prima studente-lavoratore, impegnato con contratti di lavoro atipici in attività di cura nell’ambito socio-sanitario, ha successivamente lavorato nel campo dell’educazione giovanile e della formazione degli adulti. Botter, sposato e padre di due bambine, si avvicina alla Cgil per motivi di ricerca sul tema del dibattito politico sull’immigrazione a Treviso e, nel 2010, si iscrive alla categoria dei precari Nidil per poi partecipare a un’attività formativa del sindacato dei pensionati. A partire da questa esperienza diventa Rappresentante sindacale di bacino per l’artigianato, seguendo in particolare i lavoratori metalmeccanici, e successivamente entra in Fiom come funzionario.
“Farò del mio meglio per essere all’altezza di questo compito. Il mio obiettivo è quello di dare nuova forza all’attività della Fiom di Treviso – sottolinea il neosegretario –, le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici trevigiani hanno bisogno di una Fiom unita e democratica, che sappia rappresentare e tutelare i loro diritti in un contesto economico sempre più complesso e frammentato, come quello attuale.