Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli sfidanti ottengono il 57,9%, contro il 37,1% del cda uscente

RIBALTONE A VENETO BANCA: VINCE LA LISTA DEI SOCI

Il nuovo presidente è Stefano Ambrosini


MARGHERA - Ribaltone al vertice di Veneto Banca. La lista 2, quella presentata dalle associazioni dei soci, ha vinto le elezioni per il rinnovo del consiglio di amministrazione: i suoi candidati hanno ottenuto il 57,9% dei voti (rappresentanti circa 24,1 milioni di azioni). Alla lista espressione del consiglio uscente, invece, è andato il 37,1% dei consensi (pari ad 15,8 milioni di azioni). Il nuovo presidente del gruppo montebellunese dunque sarà l'avvocato e giurista torinese Stefano Ambrosini, già commissario straordinario di Alitalia e Bertone, capolista della compagine dei soci: il nomina è stata ratificata nella prima riunione del nuovo cda, subito dopo la conclusione dei lavori assembleari al termine di una maratona di quasi dieci ore. Insieme a lui, nell'organismo siederanno anche Carlotta De Franceschi (ex consulente del governo per la riforma delle banche popolari), Matteo Cavalcante (presidente dell'associazione Per Veneto Banca), Giovanni Schiavon (ex presidente del Tribunale di Treviso e leader dell'Associazione Azionisti), Roberto Nevoni, Dino Crivellari, Maria Cristina Bertellini, Laura Dalla Vecchia, Aldo Locatelli, Debora Cremasco, Fabio Bassan e Michele Padovani. Nel board, in rappresentanza della minoranza, entrano anche il presidente uscente Pierluigi Bolla e l'attuale amministratore delegato Cristiano Carrus. Gli esponenti delle associazioni avevano già annunciato di non voler confermare il manager nel ruolo di ad, ma solo come direttore generale e secondo quanto anticipato da Ambrosini in conferenza stampa Carrus gli avrebbe "dato disponibilità ad assumere la carica nell'interesse della banca". Veneto Banca dunque non dovrebbe avere un amministratore delegato, ma solo un direttore generale plenipotenziario.