Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Sono perfettamente d'accordo con la scelta che hanno fatto i soci"

GENTILINI: "VENETOBANCA DEVE RIMANERE TREVIGIANA"

L'ex sindaco leghista commenta l'esito dell'assemblea


TREVISO -" Io sono perfettamente d’accordo con la scelta che hanno fatto i soci di Veneto Banca e sapete perché? Perché la VenetoBanca deve rimanere trevigiana e veneta e non tollero scippi da nessuna parte."
Queste le dichiarazioni dell'ex sindaco di Treviso Giancarlo Gentilini che commenta gli esiti dell'ultima assemblea di Veneto Banca svoltasi ieri al PalaExpo Venice di Marghera.
"Sentire e vedere persone che nulla sanno dell’epopea bancaria e del sistema bancario fare giudizi temerari sulla scelta di questi soci mi fa venire il voltastomaco. Ricordate che Veneto Banca è nata trevigiana e deve rimanere trevigiana e quindi gli industriali che stanno appoggiando questa lista sono quelli che salveranno anche i depositi e le attività della veneto banca.

Io ho vissuto 50 anni in banca e sono d’accordo che se qualcuno ha sbagliato deve pagare ma qui io chiamo anche in campo la Banca d’Italia. Io ho fatto 40 anni di avvocato di banca e ho avuto una decina di ispezioni. Stavano sei mesi a controllare vita, morte e miracoli delle banche, quindi anche nei confronti di queste banche doveva essere espletato lo stesso interesse. Perché i denari fanno molta gola specialmente alle caste politiche."


Galleria fotograficaGalleria fotografica