Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitā coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Controsorpasso delle Zebre che hanno battuto i Dragons 47-22

PRO 12 BENETTON ULTIMO TRAVOLTO DA LEINSTER 50-19

Di Lazzaroni, Muccignat e Bacchin le mete dei Leoni


DUBLINO - Benetton ultimo. E' la prima volta che accade in sei anni di campionato celtico. Alla sua sconfitta, prevedibile, a Dublino, si è aggiunta la vittoria delle Zebre sui Dragons per 47-22. Pomeriggio amaro dunque per i Leoni, cche hanno subito 8 mete segnandone 3 in una gara comunque sempre senza storia. La regular season l'ha vinta proprio il Leinster, finito a pari punti (73) con il Connacht, quindi Warriors (72) e Ulster (69). Semifinali: il 20 maggio Leinster-Ulster e il 21 Connacht-Warriors. 

LEINSTER-BENETTON 50-19

LEINSTER R. Kearney (st 17‘ Triggs); Nacewa, Ringrose, Te'o, D. Kearney; Sexton (st 6‘ Marsh), Reddan (st 28‘ L. McGrath); Heaslip, Murphy, Ruddock (st 13‘ Ryan); M. Kearney (pt 22‘ Reid), Molony; Ross (st 11‘ Furlong), Strauss (st 11‘ Cronin), J. McGrath. A disp. Dooley. All. Cullen.
BENETTON Hayward; Nitoglia (st 33‘ Ambrosini), Iannone (st 1‘ Bacchin), Sgarbi, Esposito; McLean, Gori (st 1‘ Lucchese); Steyn, Zanni (st 1‘ Lazzaroni), Minto (26‘ And. De Marchi); Paulo, Fuser; Ferrari (st 14‘ Manu), Gega (st 13‘ Bigi), Zanusso (26‘ Muccignat). All. Goosen.
ARBITRO: Whitehouse (Galles).
MARCATORI: Pt 8’ m. Sexton, 20’ m. Strauss, 26’ m. Strauss tr. Sexton. St 5’ m. J. McGrath tr. Nacewa, 10’ m. Nacewa tr. Nacewa, 16’ m. M. Kearney, 21’ m. Lazzaroni tr. Hayward, 23’ m. Reid tr. Nacewa, 32’ m. Muccignat, 38’ m. Bacchin tr. Hayward, 41’ m. Ringrose tr. Nacewa.
NOTE Giornata nuvolosa. 15’ st giallo a Paulo. Calci: Sexton 1/3, Nacewa 4/5, Hayward 3/3. Man of the match: Nacewa.