Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/154: IL PGA TOUR INGRANA LA QUINTA

Nel torneo in California brilla anche Francesco Molinari


Dopo il brillante finale di stagione 2016 alle Hawaii, Francesco Molinari inizia il 2017 partecipando, dal 19 al 22 gennaio al Careerbuilder Challenge, con cui il PGA Tour ha portato il gioco in California allo Stadium di La Quinta, che ha ben tre percorsi: lo Stadium Course, il Nicklaus Tournament...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fiamme scoppiate alle 17, zona invasa dal fumo

INCENDIO IN UNA FABBRICA DI VERNICI A MEDUNA

Sul posto 12 squadre dei VV FF e l'Arpav


MEDUNA - Alle 17 circa di oggi a Meduna di Livenza è scoppiato un vasto incendio all'interno di un fabbricato della GBA Color, fabbrica di colori e vernici. I Vigili del fuoco sono stati allertati da una serie di telefonate al 115 di Treviso ed hanno segnalato un incendio con molto fumo che ha messo in allarme tutto il territorio. Sul posto sono immediatamente intervenute 12 squadre da Treviso e Pordenone. Sul posto anche tecnici dell'ARPAV per controllare il grado di inquinamento ed il sindaco di Meduna: il fumo acre e denso che s'è sprigionato ha procurato qualche allarme anche se sembra che non ci siano pericoli per l'ambiente. I danni sono ingenti, si parla di un paio di milioni di euro.