Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

450 casi di arresto cardiaco all'anno, solo nel 20% c'è chi sa cosa fare

IL SUEM INSEGNA LA RIANIMAZIONE AI TREVIGIANI

Domenica postazione in piazza dei Signori


TREVISO - Nuova giornata del 118 Treviso Emergenza dedicata a diffondere tra la popolazione la conoscenza delle manovre di rianimazione cardiopolmonare. I professionisti del Suem trevigiano saranno in piazza dei Signori a Treviso, domenica 15 maggio dalle 9 alle 18 dove allestiranno i gazebo con postazioni didattiche dotate di manichini, sia adulti che pediatrici. Sotto la loro guida i cittadini potranno conoscere e avvicinarsi alle manovre di rianimazione cardiopolmonare e di disostruzione delle vie aeree in caso di soffocamento.
Il successo delle giornata simili precedenti che hanno visto la partecipazione di centinaia di cittadini, ha spinto l’Azienda Ulss 9 ha riproporre ancora la giornata. “Sensibilizzare i cittadini alle manovre in caso di arresto cardiaco è un vero contributo alla salvezza di vite umane, fondamentale per i minuti che precedono l’arrivo dei nostri operatori - spiega il primario Paolo Rosi -. Sono circa 450 ogni anno gli arresti cardiaci negli adulti in provincia di Treviso. Solo nel 20% dei casi il malcapitato trova a fianco a se qualcuno in grado avviare le manovre di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce in attesa dei soccorsi sanitari”.
L’iniziativa è un ulteriore servizio alla popolazione del 118 Treviso Emergenza che ogni giorno mette a disposizione i suoi 80 operatori. Un impegno mirato alla sensibilizzazione e prevenzione che si aggiunge alla già notevole mole di attività di soccorso.