Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collabarazione anche per un centro di traumatologia dello sport

INSIEME ALL'IMOCO, L'ULSS 7 VINCE LO SCUDETTO DEGLI SCREENING

L'azienda sanitaria prima in Veneto per di controlli preventivi


PIEVE DI SOLIGO - Imoco e Ulss 7, un binomio di successo: la prima ha infatti recentemente trionfato in campionato, la seconda è risultata capolista nella “classifica” regionale relativa all’estensione degli screening. Il presidente di Imoco Volley, Piero Garbellotto e il direttore generale dell'azienda socio-sanitaria, Francesco Benazzi, hanno celebrato oggi (presenti anche il copresidente di Imoco, Pietro Maschio, e due giocatrici, Nicoletti e De Bortoli) il primo doppio importante traguardo raggiunto dopo la sottoscrizione, il mese scorso, del protocollo d’intesa per la promozione della salute.
Insieme allo scudetto delle “pantere”, testimonial dello screening, è arrivata, infatti, la notizia che l’Ulss è l’azienda sanitaria che ha ottenuto, a livello regionale, la migliore performance nell’ambito dell’estensione (raggiungimento completo degli utenti interessati) degli screening cervicale, mammografico e colorettale.
“Il nostro obiettivo - ha detto Benazzi - è di migliorare le performance, nell’ambito sia dell’estensione che dell’adesione agli screening, anche di Ulss 8 e Ulss 9. Crediamo si tratti di un risultato che, grazie alla forza dell’Imoco e all’importante ruolo che le ragazze del volley possono esercitare nell’ambito della promozione della salute, riusciremo presto a raggiungere”.
“E’ come se avessimo ottenuto un doppio scudetto - ha sottolineato Piero Garbellotto -. Ci rende estremamente orgogliosi essere partner di un’azienda socio sanitaria, che come confermano anche i risultati ottenuti nell’ambito dello screening, è tra le migliori a livello nazionale”.
La promozione della salute non sarà l’unica iniziativa legata alla partnership tra Imoco e azienda socio-sanitaria. “Nell'Unità Operativa di Ortopedia dell’ospedale di Conegliano - ha infatti anticipato Benazzi -. attiveremo un Centro di traumatologia dello sport, “convenzionato” con Imoco Volley e finalizzato alla presa in carico diagnostico-terapeutica delle atlete. In una logica provinciale collaboreranno con questo Centro i migliori ortopedici delle tre Ulss, per garantire la migliore assistenza a seconda del tipo di patologia riscontrata. Nell’ambito dell’accordo Ulss 7 metterà a disposizione il proprio know how e le proprie professionalità mediche, attraverso la sottoscrizione di un’ apposita convenzione, per la presa in carico delle giocatrici nel corso della stagione 2016/2017”.