Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collabarazione anche per un centro di traumatologia dello sport

INSIEME ALL'IMOCO, L'ULSS 7 VINCE LO SCUDETTO DEGLI SCREENING

L'azienda sanitaria prima in Veneto per di controlli preventivi


PIEVE DI SOLIGO - Imoco e Ulss 7, un binomio di successo: la prima ha infatti recentemente trionfato in campionato, la seconda è risultata capolista nella “classifica” regionale relativa all’estensione degli screening. Il presidente di Imoco Volley, Piero Garbellotto e il direttore generale dell'azienda socio-sanitaria, Francesco Benazzi, hanno celebrato oggi (presenti anche il copresidente di Imoco, Pietro Maschio, e due giocatrici, Nicoletti e De Bortoli) il primo doppio importante traguardo raggiunto dopo la sottoscrizione, il mese scorso, del protocollo d’intesa per la promozione della salute.
Insieme allo scudetto delle “pantere”, testimonial dello screening, è arrivata, infatti, la notizia che l’Ulss è l’azienda sanitaria che ha ottenuto, a livello regionale, la migliore performance nell’ambito dell’estensione (raggiungimento completo degli utenti interessati) degli screening cervicale, mammografico e colorettale.
“Il nostro obiettivo - ha detto Benazzi - è di migliorare le performance, nell’ambito sia dell’estensione che dell’adesione agli screening, anche di Ulss 8 e Ulss 9. Crediamo si tratti di un risultato che, grazie alla forza dell’Imoco e all’importante ruolo che le ragazze del volley possono esercitare nell’ambito della promozione della salute, riusciremo presto a raggiungere”.
“E’ come se avessimo ottenuto un doppio scudetto - ha sottolineato Piero Garbellotto -. Ci rende estremamente orgogliosi essere partner di un’azienda socio sanitaria, che come confermano anche i risultati ottenuti nell’ambito dello screening, è tra le migliori a livello nazionale”.
La promozione della salute non sarà l’unica iniziativa legata alla partnership tra Imoco e azienda socio-sanitaria. “Nell'Unità Operativa di Ortopedia dell’ospedale di Conegliano - ha infatti anticipato Benazzi -. attiveremo un Centro di traumatologia dello sport, “convenzionato” con Imoco Volley e finalizzato alla presa in carico diagnostico-terapeutica delle atlete. In una logica provinciale collaboreranno con questo Centro i migliori ortopedici delle tre Ulss, per garantire la migliore assistenza a seconda del tipo di patologia riscontrata. Nell’ambito dell’accordo Ulss 7 metterà a disposizione il proprio know how e le proprie professionalità mediche, attraverso la sottoscrizione di un’ apposita convenzione, per la presa in carico delle giocatrici nel corso della stagione 2016/2017”.