Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Se recidivi, gli esercizi pubblici verranno chiusi da uno a sette giorni

TREDICI LOCALI DEL CENTRO MULTATI PER I VIDEOPOKER

Controlli della Polizia locale di Treviso anti-ludopatia


TREVISO - Continua la stretta contro la piaga della ludopatia a Treviso. Sulla scorta dell'ordinanza emessa dal sindaco lo scorso febbraio, la Polizia locale trevigiana sta intensificando l'attività per contrastare il fenomeno del gioco d'azzardo patologico, soprattutto quello legato a slot machine, videopoker ed altre apparecchiature elettroniche con vincite in denaro. Nelle ultime settimane gli agenti della Municipale, anche in borghese, hanno effettuato vari controlli in esercizi pubblici del centro storico dove sono presenti "macchinette" di questo tipo per verificare innazitutto il rispetto degli orari di accensione degli apparecchi da gioco (possibile tutti i giorni solo nelle fasce orarie dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22) nonché all'obbligatoria esposizione di cartelli indicativi l'orario di funzionamento delle sale da gioco. 
Tredici i locali che non hanno rispettato le disposizioni previste dall'ordinanza: per questi è scattata una sanzione amministrativa di 50 euro. I controlli continueranno nei prossimi giorni sia all'interno che all'esterno del centro storico e, qualora i medesimi locali già sanzionati venissero nuovamente sorpresi a violare le prescrizioni, verrà loro applicata la sospensione dell'attività da uno a sette giorni.