Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Se recidivi, gli esercizi pubblici verranno chiusi da uno a sette giorni

TREDICI LOCALI DEL CENTRO MULTATI PER I VIDEOPOKER

Controlli della Polizia locale di Treviso anti-ludopatia


TREVISO - Continua la stretta contro la piaga della ludopatia a Treviso. Sulla scorta dell'ordinanza emessa dal sindaco lo scorso febbraio, la Polizia locale trevigiana sta intensificando l'attività per contrastare il fenomeno del gioco d'azzardo patologico, soprattutto quello legato a slot machine, videopoker ed altre apparecchiature elettroniche con vincite in denaro. Nelle ultime settimane gli agenti della Municipale, anche in borghese, hanno effettuato vari controlli in esercizi pubblici del centro storico dove sono presenti "macchinette" di questo tipo per verificare innazitutto il rispetto degli orari di accensione degli apparecchi da gioco (possibile tutti i giorni solo nelle fasce orarie dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22) nonché all'obbligatoria esposizione di cartelli indicativi l'orario di funzionamento delle sale da gioco. 
Tredici i locali che non hanno rispettato le disposizioni previste dall'ordinanza: per questi è scattata una sanzione amministrativa di 50 euro. I controlli continueranno nei prossimi giorni sia all'interno che all'esterno del centro storico e, qualora i medesimi locali già sanzionati venissero nuovamente sorpresi a violare le prescrizioni, verrà loro applicata la sospensione dell'attività da uno a sette giorni.