Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel fine settimana temperature in calo per aria dall'Artico

DOPO LA PIOGGIA, TEMPO ANCORA INSTABILE NEL WEEKEND

Schiarite alternate a temporali su tutto il Triveneto


TREVISO - L'ondata peggiore del maltempo pare passata, ma il tempo sul veneto rimarrà ancora piuttosto instabile anche nelle prossime ore e per tutto il resto della settimana. E per il weekend, se pioverà di meno, le temperature si annunciano più fredde, a causa dell'ingresso di correnti di provenienza artica.
Il Mediterraneo si trova sotto l'influsso di un'ampia circolazione ciclonica di origine atlantica, che invia impulsi perturbati anche sul Nordest: dopo le pioggie della mattinata, dunque, il pomeriggio di oggi e tutto il fine settimana saranno all'insegna dell'instabilità, con precipitazioni sparse e discontinue, inframezzate da schiarite anche ampie.
Rovesci e temporali potranno essere più frequenti, fin dalla mattina, soprattutto sulle zone alpine e pedemontane, dove la propabilità di precipitazioni saranno elevate, ma i fenonemi andranno intensificandosi nel pomeriggio anche sulla pianura, dove soffieranno venti di libeccio. La situazione non pare destinata a mutare sia venerdì, che sabato e domenica, sempre comunque con cielo nuvoloso e acquazzoni alternati a pause in cui tornerà a far capolino il sole. E, come detto, nella parte finale della settimana le temperature sono previste in calo, senza tuttavia discostarsi troppo dai valori medi stagionali.