Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gribaudi: "Occasione per far capire il valore del nostro tessuto produttivo"

KEYLINE APRE LE PORTE AGLI STUDENTI

Quattro classi dell'Itis Planck in visita all'azienda di Conegliano



CONEGLIANO -
Lo stabilimento di Keyline, in via Camillo Bianchi a Conegliano, ha aperto le porte ad un centinaio di studenti dell’Itis “Max Planck” di Treviso, giunti in azienda nell’ambito del progetto alternanza scuola-lavoro. L’attività segna il passaggio tra le attività formative sviluppate nelcorso della classe terza e le esperienze lavorative che verranno svolte nel corso del prossimo anno scolastico.

Le quattri classi terze coinvolte, guidate dai docenti, si sono suddivise in due turni di visita, uno al mattino e l’altro al pomeriggio. Ad accoglierli e dare loro il benvenuto in fabbrica è stata Mariacristina Gribaudi, amministratrice unica dell’azienda che produce chiavi e macchine duplicatrici. "Keyline – ha detto Gribaudi – è un’azienda fortemente radicata nel territorio in cui opera, perchè è da esso che trae le risorse e i talenti che poi vengono impiegati nella produzione di oggetti, belli e utili, come sono le nostre chiavi. Incontrare dei giovani rientra nella filosofia aziendale che fa dell’innovazione il suo punto di forza. Il confronto offre stimoli reciproci ed è un’occasione straordinaria per far comprendere il grande valore del sistema produttivo di questo territorio a chi spera in un futuro dove ci sia occupazione e benessere". Gli studenti hanno poi incontrato gli addetti dei reparti produttivi, trovando più di qualcuno che aveva frequentato la loro stessa scuola, con i quali hanno scambiato molte utili informazioni.