Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ospite di Buongiorno Veneto Uno il presidente uscente Muraro

PROVINCIA ADDIO, COSA CAMBIA DAVVERO?

Lunedì 16 maggio l'ultimo Consiglio con i presidenti storici


TREVISO -  Siamo alla fine di un'epoca, quella dell'ente Provincia eletto dai cittadini che diventa ente di secondo livello.
Il 16 maggio è prevista la convocazione dell’ultimo Consiglio Provinciale al quale saranno invitati tutti gli ex presidenti di Provincia.

Quali i temi all'ordine del giorno? Lo ha raccontato, stamani, ai microfoni di Buongiorno Veneto Uno, Leonardo Muraro presidente uscente della Provincia di Treviso.

Attualmente in Veneto, l'Amministrazione della Provincia di Treviso è l'unica rimasta eletta democraticamente dai cittadini, mentre le altre 5 Province operano già con Consigli di secondo livello e Venezia è diventata Città Metropolitana con il sindaco del Capoluogo quale sindaco Metropolitano.
Il 18 maggio 2016 scadrà il mandato del presidente Muraro e, quindi, si apre anche per la Provincia di Treviso l'iter per il passaggio a ente di secondo livello gestito dai sindaci, come stabilito dalla Legge Delrio che ha riformato le Province.

Presidente e Giunta proseguono fino all’estate. Scaduto il mandato, il Consiglio Provinciale cesserà la sua attività mentre presidente e Giunta provinciale rimarranno in carica, senza indennità, per altri tre mesi (quindi fino a fine agosto) in base al decreto “Milleproroghe” 2016. A fine agosto poi, il presidente Muraro dovrà indire le nuove elezioni di secondo livello che si dovranno tenere entro 40 giorni.

Chi saranno gli elettori della nuova Provincia? Il presidente e il consiglio provinciale (16 seggi per Treviso che ha oltre 800.000 abitanti) saranno scelti dai sindaci e dai consiglieri dei Comuni del territorio (un peso maggiore è attribuito ai voti dei Municipi più grandi).

Chi può candidarsi? Tutti i sindaci e i consiglieri dei 95 Comuni della Marca Trevigiana, in liste votate dai colleghi con sistema proporzionale. Inoltre, possono candidarsi il presidente del Consiglio e della Provincia uscenti. Il nuovo presidente di Provincia e il nuovo Consiglio Provinciale non percepiranno alcuno stipendio e governeranno dunque mantenendo la propria carica di amministratore, sindaco o consigliere.