Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Ospite di Buongiorno Veneto Uno il presidente uscente Muraro

PROVINCIA ADDIO, COSA CAMBIA DAVVERO?

Lunedì 16 maggio l'ultimo Consiglio con i presidenti storici


TREVISO -  Siamo alla fine di un'epoca, quella dell'ente Provincia eletto dai cittadini che diventa ente di secondo livello.
Il 16 maggio è prevista la convocazione dell’ultimo Consiglio Provinciale al quale saranno invitati tutti gli ex presidenti di Provincia.

Quali i temi all'ordine del giorno? Lo ha raccontato, stamani, ai microfoni di Buongiorno Veneto Uno, Leonardo Muraro presidente uscente della Provincia di Treviso.

Attualmente in Veneto, l'Amministrazione della Provincia di Treviso è l'unica rimasta eletta democraticamente dai cittadini, mentre le altre 5 Province operano già con Consigli di secondo livello e Venezia è diventata Città Metropolitana con il sindaco del Capoluogo quale sindaco Metropolitano.
Il 18 maggio 2016 scadrà il mandato del presidente Muraro e, quindi, si apre anche per la Provincia di Treviso l'iter per il passaggio a ente di secondo livello gestito dai sindaci, come stabilito dalla Legge Delrio che ha riformato le Province.

Presidente e Giunta proseguono fino all’estate. Scaduto il mandato, il Consiglio Provinciale cesserà la sua attività mentre presidente e Giunta provinciale rimarranno in carica, senza indennità, per altri tre mesi (quindi fino a fine agosto) in base al decreto “Milleproroghe” 2016. A fine agosto poi, il presidente Muraro dovrà indire le nuove elezioni di secondo livello che si dovranno tenere entro 40 giorni.

Chi saranno gli elettori della nuova Provincia? Il presidente e il consiglio provinciale (16 seggi per Treviso che ha oltre 800.000 abitanti) saranno scelti dai sindaci e dai consiglieri dei Comuni del territorio (un peso maggiore è attribuito ai voti dei Municipi più grandi).

Chi può candidarsi? Tutti i sindaci e i consiglieri dei 95 Comuni della Marca Trevigiana, in liste votate dai colleghi con sistema proporzionale. Inoltre, possono candidarsi il presidente del Consiglio e della Provincia uscenti. Il nuovo presidente di Provincia e il nuovo Consiglio Provinciale non percepiranno alcuno stipendio e governeranno dunque mantenendo la propria carica di amministratore, sindaco o consigliere.