Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prosegue la rassegna "Paesaggi" di Centorizzonti

ERICA BOSCHIERO IN CONCERTO AL BARCO DELLA REGINA CORNARO

Musica e visita domenica pomeriggio ad Altivole


ALTIVOLE - Il programma “Paesaggi” di Centorizzonti 2016 dà appuntamento a domenica 15 maggio al Barco della Regina Cornaro di Altivole per un pomeriggio all’insegna della femminilità, della bellezza e dell’amore. Momento centrale e più atteso sarà il concerto, alle ore 18.00, di Erica Boschiero (chitarra e voce), accompagnata da Luca Peruzzi al contrabbasso e da Eric Cisbani alla batteria. Perché “Io che d’amore non ho mai cantato”? L’amata cantautrice, dall’inizio della sua carriera fino al 2011, non ha scritto una sola canzone d’amore.
Per pudore, per paura di essere banale, perché l’amore è una cosa seria, diceva. Poi ecco fiorire “Papavero di Ferrovia”, una delle sue canzoni di maggior successo, tanto da essere fortemente apprezzata anche da Ornella Vanoni. Una canzone d’amore, dopo della quale cominciano a nascerne altre e altre ancora. Alcune sono raccolte nel suo ultimo album “Caravanbolero”, altre sono ancora inedite, ma tutte diventano ora parte di uno spettacolo interamente dedicato al sentimento più condiviso, potente e rivoluzionario. Accanto alle canzoni di Erica trovano spazio anche alcuni brani arrangiati e interpretati dalla cantautrice, per un viaggio indimenticabile nell’amore, nelle sue più diverse sfumature e declinazioni.
Il concerto della cantautrice veneta sarà preceduto, alle 16.30 dalla visita guidata al castello mai costruito “Luogo di svago e letizia” a cura della Biblioteca comunale. A conclusione del pomeriggio, un apericena creativo a cura dello chef Graziano Bertoncello de La Nuova Osteria.
Il programma si svolgerà anche in caso di maltempo, spostando concerto e apericena nell’Auditorium “Pier Miranda Ferraro” di Altivole.

Come per tutti gli appuntamenti del calendario “Paesaggi”, anche domenica 15 maggio si potrà scegliere di partecipare alla visita guidata e alla performance artistica, o al concerto e all’apericena o, ancora, a tutti e tre i momenti, per godere della quiete e del fascino del paesaggio attraverso differenti prospettive e attraverso i cinque sensi.

Centorizzonti è un progetto in rete di teatro musica danza per la valorizzazione culturale di territori, ideato dall’associazione Echidna e condiviso da 17 Comuni e dalla Regione Veneto.