Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutti lombardi, in hotel a Jesolo: visitati e subito dimessi

DUE SQUADRE DEL TOPOLINO KO PER INTOSSICAZIONE

Al Pronto soccorso 24 minirugbisti e 6 accompagnatori


TREVISO - Spiacevole infortunio per un gruppo di minirugbisti del Trofeo Topolino, in corso in weekend a Treviso e in vari comuni vicini. E stavolta non si tratta di uno scontro sul campo. Due squade, le under 12 e 14 di Cernusco sul Naviglio, compresi alcuni tecnici, dirigenti e genitori, sono state messe ko da una probabile intossicazione alimentare. I giovanissimi atleti e gli accompagnatori, una trentina di persone in totale, sono nella Marca per partecipate al notissimo torneo di rugby giovanile, che anche quest'anno ha richiamato oltre 8mila giocatori più quasi altrettante persone tra staff e familiari. Dopo aver pernottato in un albergo di Jesolo, nella tarda mattinata di oggi si sono presentati al pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso in preda a lievi sintomi gastrointestinali. I 24 ragazzini sono sono stati tutti visitati nel reparto di Pediatria, gli adulti direttamente nell'unità di emergenza. "Non è stata riscontrata alcuna patologia di rilievo - fa sapere una nota dell'Ulss 9 -, tanto che non si è resa necessaria nessuna permanenza in osservazione, né tantomeno ricoveri". L'azienda sanitaria trevigiana ha comunque avvisato del fatto la direzione dell'Ulss 10, competente per il territorio di Jesolo, per gli opportuni accertamenti. A partire dai locali dove gli "infortunati" hanno mangiato.