Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutti lombardi, in hotel a Jesolo: visitati e subito dimessi

DUE SQUADRE DEL TOPOLINO KO PER INTOSSICAZIONE

Al Pronto soccorso 24 minirugbisti e 6 accompagnatori


TREVISO - Spiacevole infortunio per un gruppo di minirugbisti del Trofeo Topolino, in corso in weekend a Treviso e in vari comuni vicini. E stavolta non si tratta di uno scontro sul campo. Due squade, le under 12 e 14 di Cernusco sul Naviglio, compresi alcuni tecnici, dirigenti e genitori, sono state messe ko da una probabile intossicazione alimentare. I giovanissimi atleti e gli accompagnatori, una trentina di persone in totale, sono nella Marca per partecipate al notissimo torneo di rugby giovanile, che anche quest'anno ha richiamato oltre 8mila giocatori più quasi altrettante persone tra staff e familiari. Dopo aver pernottato in un albergo di Jesolo, nella tarda mattinata di oggi si sono presentati al pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso in preda a lievi sintomi gastrointestinali. I 24 ragazzini sono sono stati tutti visitati nel reparto di Pediatria, gli adulti direttamente nell'unità di emergenza. "Non è stata riscontrata alcuna patologia di rilievo - fa sapere una nota dell'Ulss 9 -, tanto che non si è resa necessaria nessuna permanenza in osservazione, né tantomeno ricoveri". L'azienda sanitaria trevigiana ha comunque avvisato del fatto la direzione dell'Ulss 10, competente per il territorio di Jesolo, per gli opportuni accertamenti. A partire dai locali dove gli "infortunati" hanno mangiato.