Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La De Longhi alle 20.30 al Palaverde non pu˛ pi¨ fallire

TVB DEVI RISCATTARTI: STASERA C'╚ GARADUE

Pillastrini: "Abbiamo ancora molte frecce al nostro arco"


TREVISO - Dopo aver perso garauno, la De' Longhi ci riprova: questa sera alle 20.30 sempre al Palaverde c'è garadue dei quarti dei playoff contro Ferentino. Il successo è d'obbligo, se non si vuole andare in Ciociaria, venerdì, sullo 0-2. Dice coach Stefano Pillastrini: "In gara1 abbiamo pagato un inizio con amnesie difensive e una serie di errori cruciali in attacco da sotto nel momento chiave in cui potevamo prendere in mano la partita, poi nel finale loro sono stati lucidi e hanno vinto meritatamente. Ma nonè finita assolutamente,  gara2 sarà una partita-chiave della serie e saremo agguerriti per pareggiare il conto. Con gli opportuni aggiustamenti possiamo fare molto meglio, soprattutto in difesa dove abbiamo concesso troppo ai loro americani e dove dovremo in ogni caso essere molto più efficaci dell'altrasera. Frecce al nostro arco ne abbiamo ancora parecchie, stara' a noi scoccarle nella direzioni giusta domani. Nulla è perduto, siamo fiduciosi di poter tornare in careggiata."
Dall'altra parte parla il grande ex Massimo Bulleri. "Domenica è stato il momento più toccante ed emozionante della mia carriera. Questo è un posto speciale e lo sarà per sempre, tornare a giocare qui al Palaverde per me è un'emozione unica. La gara2? In gara1 abbiamo giocato una bella partita, i nostti americani sono stati decisivi, ma tutta la squadra ha fatto bene, ora dobbiamo stare con la testa bene concentrati, Treviso vorrà riscattarsi e noi dovremo tenere lucidità e carattere per un'altra sfida che mi aspetto combattutissima."