Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 15 luglio assemblea per decidere sull'azione di responsabilità

VENETO BANCA, GIOVEDÌ VIA ALL'AUMENTO DI CAPITALE

Si parte con il pre-marketing, offerta in opzione ai soci


MONTEBELLUNA - La macchina per portare in Borsa Veneto Banca si metterà in moto giovedì prossimo. È questa la data su cui sta ragionando il consorzio di garanzia guidato da Banca Imi in vista dell'aumento di capitale da 1 miliardo di euro a servizio della quotazione a Piazza Affari del gruppo di Montebelluna che prevederà, a differenza dell'operazione della Popolare di Vicenza, anche l'offerta in opzione ai soci.
Salvo intoppi, quindi, tra tre giorni partirà il sondaggio tra gli investitori interessati a sottoscrivere le nuove azioni. A valle del pre-marketing, che dovrebbe durare circa cinque giorni, sarà fissato l'intervallo di prezzo a cui saranno offerte le azioni,  che sarà reso noto al mercato subito dopo la pubblicazione del prospetto da parte della Consob. L'offerta dovrebbe partire ai primi di giugno e visto che c'è il diritto di opzione ai soci dovrà durare almeno fino a metà giugno. L'eventuale debutto è atteso quindi a fine mese.
Intanto il consiglio di amministrazione del gruppo montebellunese, presieduto da Stefano Ambrosini, accelera anche sui procedimenti nei confronti dei vecchi vertici della banca: il cda ha deliberato all'unanimità di convocare l'assemblea dei soci il prossimo 15 luglio proprio per la votazione sull'avvio dell'azione di responsabilità.
Approvato all'unanimità anche il piano industriale e confermato il cosiddetto "Progetto Serenissima" (ovvero il percorso ricapitalizzazione e quotazione in Borsa, dopo la già avvenuta trasformazione in spa) nelle sue linee portanti, autorizzando il proseguimento degli adempimenti funzionali all'esecuzione dello stesso.