Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Disagi al traffico e piccola perdita di una parte del carico

CAMION CISTERNA FUORISTRADA, RISCHIO INQUINAMENTO

Mezzo pesante si ribalta sulla Postumia, a Catena di Villorba



VILLORBA -
Un camion cisterna è finito fuori strada sulla Postumia, sversando anche parte del liquido trasportato. Intorno alle 11, all'altezza di Catena di Villorba il mezzo pesante, con un carico di un additivo per motori diesel, per cause ancora da chiarire, ha sbandato, terminando la sua corsa contro un palo dell'illuminazione pubblica rovesciandosi su un fianco. L'impatto ha provocato anche una limitata fuoriuscita del contenuto della cisterna. I vigili del fuoco  hanno travasato il liquido, prima di procedere al recupero del mezzo, mentre i tecnici dell'Arpav hanno effettuando le analisi per verificare i rischi di un possibile inquinamento. Gli agenti della polizia locale, invece, hanno avuto il loro bel daffare per regolare la circolazione e districare la code subito formatesi sulla trafficata arteria viaria. Il camion era diretto a Pordenone: l'autista, illeso ma sotto choc, ha raccontato di aver perso il controllo a causa di un guasto ad uno degli ammortizzatori.