Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Disagi al traffico e piccola perdita di una parte del carico

CAMION CISTERNA FUORISTRADA, RISCHIO INQUINAMENTO

Mezzo pesante si ribalta sulla Postumia, a Catena di Villorba



VILLORBA -
Un camion cisterna è finito fuori strada sulla Postumia, sversando anche parte del liquido trasportato. Intorno alle 11, all'altezza di Catena di Villorba il mezzo pesante, con un carico di un additivo per motori diesel, per cause ancora da chiarire, ha sbandato, terminando la sua corsa contro un palo dell'illuminazione pubblica rovesciandosi su un fianco. L'impatto ha provocato anche una limitata fuoriuscita del contenuto della cisterna. I vigili del fuoco  hanno travasato il liquido, prima di procedere al recupero del mezzo, mentre i tecnici dell'Arpav hanno effettuando le analisi per verificare i rischi di un possibile inquinamento. Gli agenti della polizia locale, invece, hanno avuto il loro bel daffare per regolare la circolazione e districare la code subito formatesi sulla trafficata arteria viaria. Il camion era diretto a Pordenone: l'autista, illeso ma sotto choc, ha raccontato di aver perso il controllo a causa di un guasto ad uno degli ammortizzatori.