Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Disagi al traffico e piccola perdita di una parte del carico

CAMION CISTERNA FUORISTRADA, RISCHIO INQUINAMENTO

Mezzo pesante si ribalta sulla Postumia, a Catena di Villorba



VILLORBA -
Un camion cisterna è finito fuori strada sulla Postumia, sversando anche parte del liquido trasportato. Intorno alle 11, all'altezza di Catena di Villorba il mezzo pesante, con un carico di un additivo per motori diesel, per cause ancora da chiarire, ha sbandato, terminando la sua corsa contro un palo dell'illuminazione pubblica rovesciandosi su un fianco. L'impatto ha provocato anche una limitata fuoriuscita del contenuto della cisterna. I vigili del fuoco  hanno travasato il liquido, prima di procedere al recupero del mezzo, mentre i tecnici dell'Arpav hanno effettuando le analisi per verificare i rischi di un possibile inquinamento. Gli agenti della polizia locale, invece, hanno avuto il loro bel daffare per regolare la circolazione e districare la code subito formatesi sulla trafficata arteria viaria. Il camion era diretto a Pordenone: l'autista, illeso ma sotto choc, ha raccontato di aver perso il controllo a causa di un guasto ad uno degli ammortizzatori.