Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presente anche il progetto BakiramÓ, yogurt bio e solidale

PROFUGHI FANNO SERVIZIO ALLA FIERA 4PASSI

Cinque giovani africani impegnati nell'allestimento


TREVISO - Alla Fiera 4Passi presteranno servizio come volontari anche 5  richiedenti asilo. I giovani, tra i 19 e 26 anni, provenienti dal Senegal e dalla Costa d’Avorio, hanno iniziato con l’allestimento degli spazi e saranno presenti per tutta la durata della manifestazione.
I 5 ragazzi, di cui si occupa la cooperativa La Esse, hanno avuto l’autorizzazione dalla Prefettura di Treviso e aiuteranno i 300 volontari nella gestione delle giornate e nei vari servizi richiesti.
Significativa la loro presenza, soprattutto come segno e volontà di integrazione con il territorio che li sta ospitando, e per l’opportunità di esercitarsi con la lingua italiana, strumento prezioso per la loro autonomia. Entusiasti di poter vivere questa esperienza, già in questi giorni si muovono tra gazebo e materiali in allestimento, mettendo a disposizione le loro energie e la voglia di sentirsi utili.
Da segnalare anche la presenza, in Fiera, dei ragazzi del progetto “Barikamà”.
Suleman, Aboubakar, Cheick, Sidiki, Ismael, Modibo e Mauro sono i ragazzi che hanno dato vita al progetto di microcredito Barikamà, per la produzione di yogurt biologico e ortaggi bio.
Arrivano dal Mali, Senegal, Guinea, Benin, Gambia, Costa D’Avorio, hanno lavorato nei campi dei caporali a Foggia, Rosarno, Nardò, raccogliendo pomodori per dieci ore al giorno, a 15 euro. Il progetto nasce proprio dopo la rivolta di Rosarno, nel 2010, quando i ragazzi sono stati aiutati ad ottenere i documenti per il permesso di soggiorno e ora, attraverso L’Associazione di Promozione Sociale e fondando la Cooperativa Sociale Barikamà (che in lingua Bambara’ significa Resistente) portano avanti un progetto di micro-reddito nato nel Marzo 2011 che consiste nell’ inserimento sociale attraverso la produzione e vendita di yogurt ed ortaggi biologici.
Fiera 4Passi, in programma il 21 - 22 maggio e il 28-29 maggio, al Sant'Artemio di Treviso, è una delle più importanti e partecipate fiere dell’economia e dello sviluppo solidale e sostenibile in Italia e il più significativo evento del Nordest sul tema. Una grande festa fatta di cittadini (70.000 visitatori in due fine settimana nell’edizione 2015) e di espositori (quest’anno saranno oltre 180). Ricco il programma cultura con oltre 100 appuntamenti tra laboratori, degustazioni, spettacoli , tavole rotonde e seminari che affronteranno il tema della fiera "Il mondo si fa piatto".