Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si inizia con la visita di sabato pomeriggio al Museo Bailo

"AMORE AL MUSEO" PERCORSI ARTISTICO CULTURALI CONTRO L'OMOFOBIA

3 appuntamenti organizzati dal coordinamento LGBTE Treviso


TREVISO - Sabato 21 maggio alle ore 16:30, primo appuntamento di Amore al Museo. Percorsi diversi e inattesi alla scoperta delle opere del museo Bailo.
Organizzata dal Coordinamento LGBTE TREVISO e rientrante nel calendario Treviso Pride 2016, l’iniziativa che porta il titolo "Amor vincit omnia. Cultura, (omo)sessualità, percorsi e ascolti"

Sabato 21 maggio, sarà il professor Eugenio Manzato, storico direttore dei musei cittadini, a guidare i visitatori alla scoperta delle bellezze artistiche del Bailo ma anche a proporre un altro punto di osservazione rispetto alle opere esposte.
Il programma prosegue, giovedì 26 maggio, con un momento di approfondimento sulla rappresentazione delle opere dello scrittore trevigiano Giovanni Comisso e una visita al museo di Santa Caterina il prossimo 4 giugno, che si concluderà con il concerto Singing for Love and Pride del Coro Canone Inverso di Padova.


“All’interno  delle proposte del calendario Treviso Pride 2016 la nostra associazione ha voluto portare anche la promozione della cultura della città - ha detto Marina Marzari, presidente del Coordinamento LGBTE TREVISO - e quale miglior iniziativa se non quella di vivere due suoi gioielli quali sono il museo Bailo e quello di Santa Caterina. Ma non solo con l’appuntamento dedicato alle opere di Giovanni Comisso, vogliamo riscoprire l’autore trevigiano partendo dalla sua omosessualità”.



IL COORDINAMENTO LGBTE DI TREVISO

Il Coordinamento, nel promuovere un dialogo vivo e partecipato con le Istituzioni locali e con la rete delle Associazioni del territorio, vuole affermare principi e relazioni di solidarietà, favorire la visibilità e la piena partecipazione alla vita cittadina delle persone lgbt, proporre politiche inclusive e un costruttivo dibattito intorno alle tematiche dell’omosessualità e della transessualità, perché anche a Treviso esistano le condizioni, personali e sociali, in cui i gruppi e ogni individuo possano realizzarsi in un contesto di uguaglianza e serenità.