Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quali sono le buone pratiche per una educazione al rispetto delle differenze

SPORT E DISCRIMINAZIONE SESSUALE, UN INCONTRO A LA GHIRADA

Il convegno è organizzato dal Comitato Treviso Pride 2016


TREVISO - Sport tra inclusione e discriminazione. Se ne parlerà sabato 21 maggio, dalle ore 16:30 alle ore 18:30, a La Ghirada in un incontro organizzato Comitato Treviso Pride 2016 in collaborazione con UISP Territoriale di Treviso.

Dopo aver affrontato dal punto di vista giuridico, oltre che psicologico, il tema della discriminazione delle persone omosessuali e transessuali nel mondo del lavoro, il Treviso Pride 2016 propone una riflessione in campo sportivo. "Sport tra inclusione e discriminazione - Buone pratiche per una educazione al rispetto delle differenze"

“Ci tenevamo molto a promuovere un evento che si occupasse di sport - ha detto il presidente del Treviso Pride 2016 Antonio Monda - perché, oltre che benefica per l'individuo, la pratica di una disciplina sportiva costituisce un'occasione fondamentale di socialità e aggregazione. Purtroppo, nonostante le disposizioni europee in materia d'inclusione, di parità di diritti e di rappresentazione e di lotta alla discriminazione - ha sottolineato Monda -, ancora oggi il mondo dello sport italiano, e il nostro territorio non ne è esente, è segnato da disparità di trattamento tra uomini e donne, da discriminazioni basate sull'orientamento sessuale o sulla distorta percezione di un'attività sportiva come fosse esclusivamente femminile o maschile”.

Alla tavola rotonda discuteranno di queste tematiche Claudia Rutka, presidente Uisp Veneto, Giorgio Grespan, presidente Uisp Comitato Territoriale Treviso, Luisa Rizzitelli, presidente Assist Associazione Nazionale Atlete, Ezio Longo, avvocato del Foro di Vicenza, Licia Stefan della squadra rugby femminile Red Panthers Benetton TV, Elisabetta Torresin, organizzatrice dell’evento sportivo Ragazze nel Pallone, ed Elena Toffolo, segretaria di ArciLesbica Nazionale.