Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L’attenzione all’istruzione e alla formazione internazionale delle nuove generazioni

L'INGLESE IN GHANA SI IMPARA GRAZIE A GRAFICA VENETA

In ogni famiglia di alcuni paesi africani ci sono libri dell'azienda padovana


TREBASELEGHE - L'inglese in Ghana si impara anche grazie a Grafica Veneta.
Dopo i sussidiari, i testi di religione e gli elenchi telefonici l'azienda di Trebaseleghe porta in Africa i dizionari di inglese per le scuole primarie e superiori. Sono un milione i vocabolari  consegnati in settimana nella Repubblica del Ghana dove nonostante 47 lingue locali, l’inglese predomina nel governo e negli affari.

"L’attenzione all’istruzione e alla formazione internazionale delle nuove generazioni – commentano dall’azienda - è motivata dal fatto che il Ghana è uno stato membro di molte organizzazioni tra cui il Commonwealth e le Nazioni Unite."

Per la tipografia padovana guidata da Fabio Franceschi il business della scolastica nei Paesi africani si consolida tanto che i dati aziendali infatti confermano che in ogni famiglia del Burkina Faso, Senegal, Ciad, Malawi, Camerun, Togo ci siano almeno quattro libri stampati a Trebaseleghe. Solido anche l’accordo con la casa editrice anglo americana Harper Collins con la quale la stamperia veneta ha un contratto biennale in esclusiva.