Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si inizia il 21-22 con "Zootechnik" di SaimonSubs e Osteria Mekkanika

TORNANO A PORTA SS QUARANTA LE MOSTRE UNDERGROUND DI SUBSCULTURE

Tre diverse doppie personali fino al 4-5 giugno


TREVISO - Gli spazi di Porta Santi Quaranta tornano a far da scenario alle opere visionarie di alcuni dei più originali artisti underground veneti, selezionati dal collettivo Subsculture.
Con il weekend di sabato 21 e domenica 22 maggio prende il via la prima di tre fugaci doppie personali pensate per fare emergere, ciascuna per soli due giorni, il meglio dell'espressione artistica alternativa.
Si inizia questo weekend con “Zootechnik”, doppia personale degli artisti SaimonSubs (Simone Schiavinato) e Osteria Mekkanica (Marco Mantesso). Accomunati dalla pratica di recupero di vecchi materiali, elettrodomestici abbandonati o oggetti di uso comune, i due ne assemblano gli scarti e, seguendo ciascuno le proprie suggestioni, ne ridanno corpo e plasticità seguendo le forme di un nuovo regno animale, mitico o reale, sicuramente meccanico.
L'inaugurazione della mostra si terrà sabato alle ore 18.00 con la performance, dalle 18:15 alle 19:15, dei Beat Engine che regaleranno emozioni in suono inseguendo gli ingranaggi delle loro speciali macchine sonore.

Assurda Fiera” è il titolo dell'appuntamento del fine settimana successivo, il 28 e 29 maggio, che vedrà protagonisti Lenny Lucchese e Sissy Biasin, due artisti che incarnano l’essenza dell’underground, muovendosi con agilità dal performativo al figurativo.
Anche in questo caso, ad arricchire la mostra, uno show dalle 18:00 alle 19:00: spettacolo dei Maldegoah, suoni elettronici e d’ambiente generati da apparecchiature di produzione propria.

Dulcis in fundo, il 4 e 5 giugno “Incanti sospesi: tra sogno e sogno”, dove i mosaici moderni di Antonio Motta e le immagini e i suoni creati da Riccardo Rizzo si combineranno, creando una comunicazione eterea e delicata.
Sabato, dalle 18:00 alle 19.00, l'esibizione dei Secondo Muslif e AMA: suoni psichedelici e suggestioni per orecchi che amano la sperimentazione.

L'iniziativa è organizzata dal Collettivo Subsculture e l’Associazione di Promozione Sociale Prisma
con il Patrocinio del Comune di Treviso e dell’Assessorato alla Cultura

ORARI:
Sabato dalle 15:00 alle 22:00 – Domenica dalle 10:00 alle 22:00