Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sernaglia, aveva visto la vettura sotto casa della moglie

SCOPRE L'AMICO CON LA SUA EX E GLI SFASCIA L'AUTO

Imprenditore 43enne si accanisce a colpi di mazza da golf


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - Nonostante il loro matrimonio sia finito, la gelosia è ancora forte. Così quando ha visto l'auto del suo miglior amico parcheggiata sotto casa della sua ex moglie ha intuito che tra i due ci fosse una relazione ed ha perso la testa: afferrate le mazze da golf che aveva ne bagagliaio della sua macchina, ha iniziato colpire la vettura fino a distruggerla. Protagonista della "vendetta, un imprenditore 43enne di Pieve di Soligo. L'uomo, come ha spiegato ai Carabinieri, si è lasciato con la moglie da alcuni mesi, proprio per i sospetti che lei avesse un altro. Passando vicino all'appartamente dell'ex consorte, l'altra sera verso mezzanotte, ha riconosciuto la Mercedes dell'amico nel parcheggio ed ha avuto conferma della sua teoria. Con le mazze ha sfondato il lunotto anteriore e i finestrini, poi ha frantumato specchietti e fanali, accanendosi infine sulla carrozzeria. Ad avvisare i Carabinieri, alcuni residenti del palazzo che hanno sentito i rumori e hanno visto l'individuo l'uomo mentre menava fendenti sull'auto in sosta. Quando i militari sono arrivati sul posto, il 43enne aveva ancora uno dei bastoni di golf in mano, pronto a vibrare un ulteriore colpo: per lui sono scattati gli arresti domiciliari per danneggiamento aggravato.