Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sernaglia, aveva visto la vettura sotto casa della moglie

SCOPRE L'AMICO CON LA SUA EX E GLI SFASCIA L'AUTO

Imprenditore 43enne si accanisce a colpi di mazza da golf


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - Nonostante il loro matrimonio sia finito, la gelosia è ancora forte. Così quando ha visto l'auto del suo miglior amico parcheggiata sotto casa della sua ex moglie ha intuito che tra i due ci fosse una relazione ed ha perso la testa: afferrate le mazze da golf che aveva ne bagagliaio della sua macchina, ha iniziato colpire la vettura fino a distruggerla. Protagonista della "vendetta, un imprenditore 43enne di Pieve di Soligo. L'uomo, come ha spiegato ai Carabinieri, si è lasciato con la moglie da alcuni mesi, proprio per i sospetti che lei avesse un altro. Passando vicino all'appartamente dell'ex consorte, l'altra sera verso mezzanotte, ha riconosciuto la Mercedes dell'amico nel parcheggio ed ha avuto conferma della sua teoria. Con le mazze ha sfondato il lunotto anteriore e i finestrini, poi ha frantumato specchietti e fanali, accanendosi infine sulla carrozzeria. Ad avvisare i Carabinieri, alcuni residenti del palazzo che hanno sentito i rumori e hanno visto l'individuo l'uomo mentre menava fendenti sull'auto in sosta. Quando i militari sono arrivati sul posto, il 43enne aveva ancora uno dei bastoni di golf in mano, pronto a vibrare un ulteriore colpo: per lui sono scattati gli arresti domiciliari per danneggiamento aggravato.