Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sernaglia, aveva visto la vettura sotto casa della moglie

SCOPRE L'AMICO CON LA SUA EX E GLI SFASCIA L'AUTO

Imprenditore 43enne si accanisce a colpi di mazza da golf


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - Nonostante il loro matrimonio sia finito, la gelosia è ancora forte. Così quando ha visto l'auto del suo miglior amico parcheggiata sotto casa della sua ex moglie ha intuito che tra i due ci fosse una relazione ed ha perso la testa: afferrate le mazze da golf che aveva ne bagagliaio della sua macchina, ha iniziato colpire la vettura fino a distruggerla. Protagonista della "vendetta, un imprenditore 43enne di Pieve di Soligo. L'uomo, come ha spiegato ai Carabinieri, si è lasciato con la moglie da alcuni mesi, proprio per i sospetti che lei avesse un altro. Passando vicino all'appartamente dell'ex consorte, l'altra sera verso mezzanotte, ha riconosciuto la Mercedes dell'amico nel parcheggio ed ha avuto conferma della sua teoria. Con le mazze ha sfondato il lunotto anteriore e i finestrini, poi ha frantumato specchietti e fanali, accanendosi infine sulla carrozzeria. Ad avvisare i Carabinieri, alcuni residenti del palazzo che hanno sentito i rumori e hanno visto l'individuo l'uomo mentre menava fendenti sull'auto in sosta. Quando i militari sono arrivati sul posto, il 43enne aveva ancora uno dei bastoni di golf in mano, pronto a vibrare un ulteriore colpo: per lui sono scattati gli arresti domiciliari per danneggiamento aggravato.