Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 a Ferentino la De' Longhi vuole raggiungere la semifinale

STASERA TVB SI GIOCA IL PRIMO DI DUE MATCH BALL

Pillastrini: "Dobbiamo fare molto meglio in difesa"


TREVISO - Questa sera alle 18 la De' Longhi a Ferentino si giocherà il primo di due match point per raggiungere la semifinale dei playoff. Garatre l'ha fatta passare in vantaggio ed ora bisogna vincerne un'altra, o in trasferta o mercoledì al Palaverde nello spareggio. Dice coach Pillastrini: "Sono felicissimo per la vittoria, gli ultimi due minuti sono stati incredibili, la squadra ci ha creduto e invece di mollare ha tirato fuori tutto, veramente un plauso ai miei giocatori. Non sono invece felice di come è andata la partita, non è stata la partita che volevamo giocare noi: abbiamo subito a rimbalzo e nel controllo del ritmo, abbiamo subito più di 80 punti e concesso troppo al loro attacco. Bravi poi a vincerla alla fine noi, ma la partita è stata giocata sui ritmi e le caratteristiche che piacciono ai nostri avversari, anche se siamo stati spesso in vantaggio durante la gara erano loro che dettavano il ritmo e questo è pericoloso. Dobbiamo migliorare in questo aspetto fin da domani. La serie è ancora lunga, ci proveremo domani e sappiamo che intanto ci siamo guadagnati la possibilità di tornare nel nostro Palaverde."