Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/14: GOLF CLUB CARIMATE

In Brianza un percorso piacevole, ad ogni buca il nome di una pianta


CARIMATE - Siamo in Brianza, una terra che si differenzia in numerosi tratti dal resto della Lombardia, per la natura geografica, demografica, economica, e linguistica, e non fa riferimento a un ente territoriale. I suoi comuni hanno attinenza a quattro differenti province: Milano, Monza, Como e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 a Ferentino la De' Longhi vuole raggiungere la semifinale

STASERA TVB SI GIOCA IL PRIMO DI DUE MATCH BALL

Pillastrini: "Dobbiamo fare molto meglio in difesa"


TREVISO - Questa sera alle 18 la De' Longhi a Ferentino si giocherà il primo di due match point per raggiungere la semifinale dei playoff. Garatre l'ha fatta passare in vantaggio ed ora bisogna vincerne un'altra, o in trasferta o mercoledì al Palaverde nello spareggio. Dice coach Pillastrini: "Sono felicissimo per la vittoria, gli ultimi due minuti sono stati incredibili, la squadra ci ha creduto e invece di mollare ha tirato fuori tutto, veramente un plauso ai miei giocatori. Non sono invece felice di come è andata la partita, non è stata la partita che volevamo giocare noi: abbiamo subito a rimbalzo e nel controllo del ritmo, abbiamo subito più di 80 punti e concesso troppo al loro attacco. Bravi poi a vincerla alla fine noi, ma la partita è stata giocata sui ritmi e le caratteristiche che piacciono ai nostri avversari, anche se siamo stati spesso in vantaggio durante la gara erano loro che dettavano il ritmo e questo è pericoloso. Dobbiamo migliorare in questo aspetto fin da domani. La serie è ancora lunga, ci proveremo domani e sappiamo che intanto ci siamo guadagnati la possibilità di tornare nel nostro Palaverde."