Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con 148 coppie, successo per la gara curata dal club di S. DonÓ

MONOPOLIO TREVIGIANO AL TORNEO NAZIONALE DI BURRACO DI CAORLE

Rappresentanti di Marca ai primi tre posti della classifica


CAORLE - Trevigiani sugli scudi al Primo torneo nazionale di burraco a coppie libere, organizzato dal Burraco S. Donà di Piave a Caorle. Ad imporsi nella Massima concentrazione per i quasi 300 giocatoricompetizione il rappresentante del club "Marca gioiosa" Reno De Marchi, insieme a Pierluigi Cattania, dell'Associazione Bridge Modena - Circolo Perroux. Al secondo posto il team formato dai trevigiani Nadia Bottos e Luigino Gasparini, che difendono i colori della società organizzatrice. Sul gradino più basso del podio Ernesta Croce e Pasquale De Meo, a loro vota tesserati per il Marca Gioiosa, che hanno preceduto in classifica Mara Peroni e Ornella Ceriotti. Gli undici turni di gioco distribuiti nei due giorni del torneo, venerdì e sabato scorsi, hanno messo a dura prova abilità e concentrazione delle 148 coppie convenute da tutta Italia nel palazzetto dello sport della località veneta. Per tutti sano agonismo, ma anche un cospicuo dose di divertimento, grazie anche all'attento lavoro dello staff arbitrale.
Una partecipazione che sancisce il succcesso di questa prima edizione della manifestazione promossa dal sodalizio presieduto da Milena Martini, sotto l'egida della Fitab e con la collaborazione fattiva del Comune caorlotto, e a cui ha contribuito anche il fascino della cittadina del litorale veneziano. E che conferma il crescente numero di appassionati di questa disciplina legata al gioco delle carte.
Il podio del Torneo nazionale di Caorle
Qualche punto fa discutere
Il gruppo degli organizzatori
Meritati appluasi anche per lo staff arbitrale