Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Nei prossimi mesi scelte strategiche per il futuro"

GIANPIERO MICHELIN RICONFERMATO PRESIDENTE DI BANCA DELLA MARCA

Il cda ha rinnovato l'incarico al numero uno uscente


ORSAGO - Gianpiero Michielin confermato presidente di Banca della Marca. Michielin, già numero uno uscente, era stato rieletto in consiglio di amministrazione nell'assemblea dei soci della bcc di Orsago domenica scorsa e il cda, nella sua prima riunione, lunedì sera, gli ha rinnovato l'incarioc alla guida dell'istituto.
“Ringrazio il cda – commenta il presidente - per la nomina e per la fiducia che mi ha accordato e cercherò di operare, come ho sempre fatto in questi anni, con competenza ed impegno per il bene dei soci, dei clienti e del territorio interpretando fino in fondo le istanze che stanno alla base del mondo cooperativo. Avverto una grande responsabilità perché l’istituto ha raggiunto risultati straordinari quest’anno tra le miglior performance in Veneto con un utile di circa 5 milioni ed un patrimonio netto di 179 milioni. Nei prossimi mesi avremo di fronte momenti cruciali e sfide strategiche per il futuro, ma questa scelta nel segno della continuità garantisce stabilità e serenità”.
"Una continuità che non preclude, però - ribadisce Michielin -, di costruire percorsi per valorizzare energie giovani e nuove presenti all’interno della banca e che possono dare un contributo importante. Lavorerò perché questa banca possa crescere e rinnovarsi anche nella guida restando sempre fedele ai propri valori e alla propria identità, che sono un patrimonio di inestimabile valore".