Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assessore regionale Bottacin: "Progetto da esportare in tutto il Veneto"

A MIANE LA PROTEZIONE CIVILE SI IMPARA A SCUOLA

Studenti di elementari e medie protagonisti di un'esercitazione


MIANE -  La cultura delle sicurezza e della protezione civile si impara da bambini. Sabato a Miane una vera e propria esercitazione, denominata "Scuola sicura, coinvolgerà gli studenti delle elementari e delle medie dell luogo.
E’ l’assessore regionale alla Protezione civile, Gianpaolo Bottacin, a spiegare il senso dell’iniziativa: “La curiosità è una delle principali leve che spinge i bambini ad apprendere in fretta le cose che stanno loro intorno. Questo istintivo desiderio di conoscere spesso li stimola a ricercare, sperimentare, scoprire; a volte peraltro, vista la giovane età, senza le dovute precauzioni. Ecco perché è fondamentale un’educazione che, soprattutto attraverso le scuole, porti a insegnare loro comportamenti corretti volti a prevenire possibili pericoli e incidenti". Quella in programma a Miane, sottolinea l'assessore, è la prima esperienza di un progetto che la Regione confida di riproporre in molte scuole del Veneto, proprio allo scopo di fornire le basi per evitare i rischi e incrementare la sicurezza con una didattica che miscela formazione e divertimento. "Nella convinzione - rimarca Bottacin - che gli insegnamenti appresi nei primi anni di vita sono quelli che più facilmente i ragazzi ricorderanno anche da adulti”.
La giornata, che avrà avvio alle otto del mattino, è stata organizzata dalla Regione del Veneto con la collaborazione dell’amministrazione comunale e delle scuole di Miane, insieme alle locali forze di protezione civile, ai vigili del fuoco provinciali e al Suem 118.