Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assessore regionale Bottacin: "Progetto da esportare in tutto il Veneto"

A MIANE LA PROTEZIONE CIVILE SI IMPARA A SCUOLA

Studenti di elementari e medie protagonisti di un'esercitazione


MIANE -  La cultura delle sicurezza e della protezione civile si impara da bambini. Sabato a Miane una vera e propria esercitazione, denominata "Scuola sicura, coinvolgerà gli studenti delle elementari e delle medie dell luogo.
E’ l’assessore regionale alla Protezione civile, Gianpaolo Bottacin, a spiegare il senso dell’iniziativa: “La curiosità è una delle principali leve che spinge i bambini ad apprendere in fretta le cose che stanno loro intorno. Questo istintivo desiderio di conoscere spesso li stimola a ricercare, sperimentare, scoprire; a volte peraltro, vista la giovane età, senza le dovute precauzioni. Ecco perché è fondamentale un’educazione che, soprattutto attraverso le scuole, porti a insegnare loro comportamenti corretti volti a prevenire possibili pericoli e incidenti". Quella in programma a Miane, sottolinea l'assessore, è la prima esperienza di un progetto che la Regione confida di riproporre in molte scuole del Veneto, proprio allo scopo di fornire le basi per evitare i rischi e incrementare la sicurezza con una didattica che miscela formazione e divertimento. "Nella convinzione - rimarca Bottacin - che gli insegnamenti appresi nei primi anni di vita sono quelli che più facilmente i ragazzi ricorderanno anche da adulti”.
La giornata, che avrà avvio alle otto del mattino, è stata organizzata dalla Regione del Veneto con la collaborazione dell’amministrazione comunale e delle scuole di Miane, insieme alle locali forze di protezione civile, ai vigili del fuoco provinciali e al Suem 118.