Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista a Donella Del Monaco, ideatrice del salotto culturale

"CHEZ DONELLA" CON I PROTAGONISTI DELLA MUSICA PROG ITALIANA

All'incontro seguirÓ la musica dal vivo


TREVISO - Venerdì 27 maggio 2016 (ore 20.30) a Chez Donella approda il Prog. In programma, infatti, presso il centro culturale, un po’ Villa molto laboratorio musicale, fondato da Donella Del Monaco un incontro eccezionale con i fondatori di tre gruppi storici della musica progressive: Donella Del Monaco, padrona di casa e fondatrice degli Opus Avantra, con gli amici Lino Vairetti degli Osanna e Jenny Sorrenti dei Saint Just. "E un special guest - annuncia Donella ai nostri microfoni - Aldo Tagliapietra de Le Orme".

In alto il link all'intervista a Donella Del Monaco.


Tema dell’incontro: quanto ha influito nella musica di oggi la creatività e le contaminazioni dei gruppi progressive degli anni Settanta? Un’idea comune stava alla base della visione musicale di questi tre gruppi: sviluppare attorno al contrasto fra tradizione e modernità, quella spinta di innovazione che parte dal recupero della tradizione per arrivare a una sintesi attuale.
Si ascolterà musica ma si parlerà anche delle motivazioni di questo rinnovato interesse verso il Prog anche tra i giovani, per molti dei quali questo genere costituisce, nella sua fortunata riproposizione live e grazie al ritorno del vinile, una novità assoluta, una scoperta che interessa e coinvolge gli appassionati, di ieri e di oggi, di queste vere e proprie sinfonie rock che il progressive ripropone.

Donella Del Monaco, cantante, autrice e progettista musicale – nipote del grande tenore Mario Del Monaco – esordisce come ideatrice e cantante del gruppo progressive Opus Avantra. Poi, accanto al repertorio concertistico e lirico, elabora progetti musicali sia per teatro sia per danza. Recentemente ha dato vita al salotto culturale “Chez Donella, dove invita personalità di rilievo del mondo culturale e artistico nazionale e internazionale, musicisti, scrittori, filosofi, performer, autori e compositori per parlare delle loro esperienze e delle loro opere.

Jenny Sorrenti, sorella di Alan, insieme a Donella è una delle due voci femminili più rappresentative del prog italiano, e ha recentemente ricostituito il gruppo con la denominazione “Saint Just Again” del quale presenterà alcuni brani con la sua incantevole voce.

Lino Vairetti è uno dei pilastri del rock progressivo italiano degli anni Settanta insieme ai mitici Osanna, gruppo di cui Vairetti è leader, che riesce a collegare le atmosfere musicali partenopee con l’anima rock internazionale. Avremo modo di ascoltare la sua magica voce che ci regalerà emozionanti interpretazioni.

Il giornalista Renato Marengo e Donella Del Monaco conducono l’incontro che si svilupperà tra dialoghi e musiche live con le voci di Lino Vairetti, Jenny Sorrenti e Donella Del Monaco, accompagnate dal flauto di Mauro Martello, dalla tastiera di Andrea De Nardi e dalla chitarra acustica di Lincoln Veronese.
Occasione di questo incontro è l’invito di Lino Vairetti a Donella di partecipare come ospite al concerto degli Osanna che si terrà sabato 21 maggio alle ore 21.30 al Club Il giardino di Lugagnano di Sona (Verona) dove Donella interpreterà il celebre brano del gruppo Canzone amara. Il concerto sarà registrato per un cd live della storica progressive band napoletana.


Chez Donella - via Postumia 41 - Treviso
Posti limitati.
Per partecipare scrivere a: academy@donelladelmonaco.com
Vi verrà confermata via mail la disponibiltà del posto.
A seguire un brindisi in salotto
Chez Donella è un progetto di Donella Del Monaco e Paolo Troncon
in collaborazione con Diastema Studi e Ricerche