Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ospiti gli ex giocatori Pianu e Beghetto, tutto il ricavato all'Ail

UN CALCIO ALLA LEUCEMIA CON IL TORNEO MASSIMILIANO CALABRIA

Sabato a Quinto la sfida in memoria del giovane scomparso


QUINTO DI TREVISO - Un calcio alla leucemia. Sabato 28 maggio al centro sportivo di via Tenni a Quinto, proprio accanto allo stadio, andrà in scena la seconda edizione del Memorial "Massimiliano Calabria", torneo di calcetto intitolato all'architetto di Treviso mancato nel gennaio dell'anno scorso a soli 33 anni dopo sedici mesi di lotta proprio contro la leucemia. Saranno otto le squadre a contendersi la vittoria. Con una motivazione speciale: tutto il ricavato verrà destinato all'Ail, associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma.
La manifestazione, patrocinata anche dal Comune, è organizzata dall'associazione Max 4 Life, gruppo costituito agli amici di Massimiliano dopo la sua scomparsa per raccogliere fondi a sostegno della ricerca.
Il torneo avrà come ospiti d'onore due ex calciatori del Treviso: William Pianu e Gigi Beghetto. Si inizierà alle 10 e terminerà verso le 18. Nella mattina ci saranno le partite della fase a gironi. Dopo la pausa pranzo, nel pomeriggio verranno disputate le semifinali e la finale.
Ma non ci sarà solo calcio. Durante tutta la giornata, infatti, si susseguiranno spettacoli, giochi e intrattenimenti per famiglie e bambini. E' prevista in particolare una esibizione di beatbox, tecnica riproduzione di suoni di strumenti a percussione. E alla fine, dopo le premiazioni, l'evento si chiuderà con un piccolo concerto. Il tutto a due passi dalle anse del fiume Sile, nel territorio del Parco. L'anno scorso, alla prima edizione, sono stati raccolti 6 mila euro, interamente girati all'Ail. E quest'anno “Max 4 Life” spera di fare ancora meglio.
“Max era un grande sportivo - sottolinea il fratello Alberto Calabria. L'idea di organizzare con gli amici un torneo di calcetto in sua memoria per raccogliere fondi contro la leucemia è stata di fatto immediata. Si tratta di una manifestazione sportiva. Ma, oltre al calcio, sabato ci sarà anche intrattenimento per tutte le famiglie. Ringraziamo il Comune di Quinto che ci ospita in una splendida location”.
Il sindaco di Quinto, Mauro Dal Zilio gira i ringraziamenti ai promotori: "E' un grande onore ospitare eventi di questo tipo - ha ribadito il primo cittadino presentando il torneo insieme all'assessore allo Sport, Nadia Soligo -. Dobbiamo in tutti i modi cercare di sensibilizzare per finanziare sempre più la ricerca. Ben vengano queste cose a Quinto. Auspico che tanta gente venga a trovarci per cercare di dare una mano tutti quanti assieme".