Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6░ APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'idea della Fipe-Confcommercio Treviso e Coop. Pace e Sviluppo

"EQUA RISTORAZIONE": PI┘ ALIMENTI SOSTENIBILI NEI MEN┘ DEI LOCALI

Una via per creare sviluppo nelle aree pi¨ disagiate del mondo


In occasione della Fiera 4passi, il più importante evento del Nordest sull’economia solidale ed attenta all’ambiente, Fipe – Confcommercio Treviso e Cooperativa Sociale Pace e Sviluppo onlus di Treviso (organizzatrice dell’evento) lanciano l’iniziativaEqua Ristorazione”, che prevede l’utilizzo di prodotti equo - solidali presso i pubblici esercizi trevigiani, ristoranti, gelaterie e bar. Il progetto vuole sensibilizzare gli esercenti e la cittadinanza, spiegando come la produzione e il consumo degli alimenti di filiera etica, possa essere il motore per uno sviluppo più sostenibile.

La proposta è quella di utilizzare – nei menù dei ristoranti, nelle preparazioni per le gelaterie e nei listini dei bar – alcuni prodotti alimentari del Commercio Equo e Solidale (caffè, zucchero, farine, spezie, tè e altri prodotti). Si tratta di prodotti provenienti da coltivazioni del sud del Mondo o da realtà italiane che garantiscono un compenso giusto a chi li realizza e che forniscono precise garanzie sociali e ambientali lungo tutta la filiera.
Il Commercio Equo e Solidale sempre più si sta imponendo come una delle migliori vie per creare sviluppo nelle aree più disagiate del mondo grazie ad una filiera produttiva che risponde a criteri di solidarietà e trasparenza, con una grande attenzione al tema della qualità (solo a titolo di esempio, il “Caffè Bio Altromercato” è risultato primo nei test di Altroconsumo).

“E’ un’iniziativa di grande valore e per questo ringraziamo gli esercenti che hanno già aderito – afferma Roberto Matterazzo Presidente di Pace e Sviluppo – diffondere la cultura dell’etica e della giustizia nelle filiere produttive e, allo stesso tempo, della tutela dell’ambiente e della terra, crediamo sia il motore per un’economia, e un’agricoltura, sostenibile e già possibile.”

“Fipe-Confcommercio - afferma la presidente Dania Sartorato - era già attiva con varie iniziative sul cibo salutare e di qualità. Ora, con la partecipazione alla proposta della Fiera, arriva a dimostrare un impegno concreto anche sulla filiera etica, dimostrando, nei fatti, di essere non solo attenta, ma impegnata, per uno sviluppo sostenibile a 360 gradi. Sano, buono ed ora anche giusto: questo è il messaggio (ed il piatto) che i consumatori possono trovare nei nostri locali tutti i giorni, oltre alle giornate della fiera”.

Fipe, ed il sistema Confcommercio, hanno, negli anni, sviluppato con Aziende sanitarie ed Unicef, vari progetti dedicati al mangiare ed al bere sano ed alla solidarietà, improntati ad obiettivi sociali: basta citare il progetto mangiar sano in pausa pranzo di Fipe , i progetti dei panificatori “merenda sana” e “pane in attesa”. Da ultimo, l’aperitivo salutare, una sorta di “anti-spritz” appena coniato dai ragazzi dell’Alberini per rafforzare la lotta allo sballo che verrà presentato in Fiera 4Passi sabato 28 maggio alle ore 18 nello spazio “Il mondo si fa musica”.