Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tavoli e panchine in legno, percorso salute, servizio igienico, parcheggio

NUOVA AREA PIC-NIC A MUSIL

Ieri il taglio del nastro con il sindaco Sonia Fregolent


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - Una nuova area attrezzata in località Musil con verde per pic-nic, quattro tavoli e relative panchine in legno, un percorso salute/fitness con 12 stazioni, un servizio igienico autopulente privo di barriere architettoniche, un parcheggio e un'area coperta.

Un centinaio di persone hanno applaudito ieri mattina il taglio del nastro, da parte del sindaco Sonia Fregolent, della nuova area con accesso da via Busche. Grazie a 118.000 euro della Regione e 25.000 del Comune, turisti e residenti hanno ora a disposizione una nuova area coperta, un punto informativo con 8 pannelli plurilingue che illustrano gli itinerari dei Palù del Quartier del Piave oltre all'area attrezzata per picnic.

Prima della benedizione da parte di don Dino Milanese e del taglio del nastro, il sindaco Fregolent ha riassunto il percorso che ha portato all'inaugurazione: “Il senso di questo intervento che trova le proprie origini diversi anni fa è valorizzare il territorio. L'amministrazione comunale dell'epoca iniziò un percorso con i colleghi di Moriago della Battaglia e Vidor per approvare un piano di gestione e tutela dell'area dei Palù del Quartier del Piave. La legge regionale del 2001 ha riconosciuto i Palù come sito di interesse comunitario, da tutelare. Nel 2014, grazie alla Regione Veneto, abbiamo partecipato a un bando che ha permesso alle tre amministrazioni comunali di ottenere un contributo di 201.000 euro per la sistemazione di quest'area con un punto di attestazione e lo studio della flora e della fauna dei Palù con la realizzazione di un libro fotografico per diffondere la conoscenza dei campi chiusi del nostro territorio."
L'area è stata ulteriormente riqualificata con la semina di nuovo prato erboso, la potatura delle alberature circostanti e l'allacciamento alla rete elettrica per la pubblica illuminazione. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Cauduro Costruzioni di Volpago del Montello.