Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

GarantirÓ esperienza ad un gruppo molto rinnovato

L'IMOCO CONFERMA LA VETERANA JENNY BARAZZA

La 35enne centrale di Codogne in giallobl¨ dal 2012


CONEGLIANO - Arriva anche la conferma di Jenny Barazza, che sarà la giocatrice di più lunga militanza in maglia Imoco Volley. Jenny è a Conegliano, nella squadra della sua città natale, fin dal 2012 quando arrivò a metà stagione da Modena, nel primo anno di vita della società delle Pantere gialloblù. Jenny, centrale dal pedigree illustre, uno dei "monumenti" del volley femminile italiano, compirà 35 anni a luglio, è sarà nella prossima stagione 2016/17 la “chioccia” del gruppo gialloblù in un’annata che vedrà la squadra di coach Mazzanti competere su quattro fronti in Italia e in Europa. Mamma Jenny, come sempre d’estate in Sardegna con il marito e la figlia, commenta così la sua permanenza nella "sua" Conegliano (è nata a Codognè): "Sono felicissima di restare qui, a casa mia, e ringrazio la proprietà per avermi dato ancora fiducia e la possibilità di vestire ancora questa maglia che sento come una seconda pelle. Quando arrivai nel 2012 dichiarai che dopo una carriera piena di trofei volevo vincere anche qui, nella mia terra, e quest’anno ci siamo riusciti. Vincere lo scudetto al Palaverde è stata un’esperienza indimenticabile che ha ripagato tutti, società, tifosi, staff, di questi anni di lavoro. Adesso che abbiamo iniziato non vogliamo fermarci, quindi sono qui ancora per continuare a vincere con la nuova squadra che sta nascendo e le premesse mi sembrano ottime. Il mio ruolo? So che non sarò titolare in partenza, ma darò il massimo ogni giorno e sarò a disposizione di Davide Mazzanti, sarà una stagione piena di impegni e ci vorrà l’impegno massimo da parte di tutti per fare un’altra grande stagione".