Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da lupetti e coccinelle ai rover, messa, canti e poi la foto collettiva

OLTRE 2.500 SCOUT E GUIDE FESTEGGIANO A TREVISO

Mega raduno in piazza Duomo per il 40° della Fse


TREVISO - Oltre 2.500 ragazzi hanno festeggiato a Treviso il 40esimo
anniversario dell'Associazione italiana scout e guide d'Europa, fondata il 14 aprile 1976. Clou della giornata, il raduno in piazza del Duomo: in divisa, con i classici fazzolettoni al collo, lupetti e coccinelle, scout e guide, rover e scolte (secondo le classi d'età in cui è strutturata l'associazione), oltre ai capi dei gruppi e a genitori e familiari, hanno riempito il pavè e la scalinata antistanti la cattedrale. Provenivano dai venti gruppi dei due distretti Treviso Est e Ovest, arrivando anche da fuori provincia, poichè l'organizzazione, di ispsirazione cattolica, ricalca la geografia della diocesi. Giovanissimi e meno giovani avevano prima stipato il tempio di Sa Nicolò, per la messa celebrata dal vicario vescovile don Adriano Cevolotto, insieme a diversi assistenti spirituali dei gruppi scout. E' stata ribadita l'importanza dei valori del movimento e del metodo educativo, avviato da Robert Banden Powell ad inizio del secolo scorso e diffusosi in tutto il mondo. Gli "esploratori" hanno ricordato anche i tanti amici andati avanti in questi anni. Tra i presenti anche il sindaco Giovanni Manildo, a lungo scuot ed anche "Akela" (responsabile dei lupetti) nel gruppo Treviso 7° di Santa Maria del Rovere.
Poi tutti insieme si sono trasferiti in piazza Duomo: canti, i tipici motti e infine, lo sventolio dei fazzolettoni e l'urlo simmultaneo "Quaranta" per la mega foto collettiva, prima del rompete le righe.