Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Confermati Marzio Favero (52,01) e Marco Serena (52,7)

MONTEBELLUNA E VILLORBA AL PRIMO TURNO

A Oderzo ballottaggio tra Maria Scardellato e Laura Damo


TREVISO - A Montebelluna e Villorba basta il primo turno ai sindaci uscenti per riconfermarsi, mentre, tra i tre comuni trevigiani sopra i 15mila abitanti al voto per le amministrative, solo Oderzo avrà bisogno del ballottaggio per scegliere il suo primo cittadino.

A Montebelluna, Marzio Favero, sostenuto da Lega Nord, Forza Italia e dalla civica Futura, rimane alla guida dall'amministrazione con il 52,01%, sbaragliando la concorrenza affollata di altri sette candidati. Staccato Davide Quaggiotto, giovane rappresentante del Pd, che ottiene il 18,13%, poi Tiziana Favero, in corsa con le bandiere de L'Alternativa giusta e Cittadini per Montebelluna: l'ex assessore della giunta Puppato raccoglie il 13,11%. Più indietro il grillino Carmine Bianco, al 7,90%, Sabrina Favaro (civica Indipendenza) al 4,45, Barbara Baratto (Montebelluna nel cuore) al 2,44, Vitale De Bortoli (Montebelluna Vitale) all'1,03, mentre Giorgio Bedin (Ecologia e progresso) si deve accontentare dello 0,89%.

Conquista la maggioranza assoluta al primo turno e dunque il secondo mandato consecutivo anche Marco Serena a Villorba. Il sindaco uscente, sotto le bandiere di Lega Nord e Villorba Serena, raggiunge il 52,70% dei consensi. Raffaella Andreolla, del Movimento 5 Stelle, arriva al 18,01, un punto percentuale in più (17,02) di Alessadro Dussin, candidato del Pd e della lista Per una comunità condivisa. Lucio Mottola (progressisti) raccoglie il 5,72%, Gianfranco Perali (Viva Villorba) il 4,75%, chiude Damiano Cattarin (Il popolo della famiglia) all'1,79%.

Per stabilire il nuovo sindaco di Oderzo, invece, bisognerà aspettare due settimane: il 19 giugno si sfideranno al ballottaggio Maria Scardellato, di Lega Nord più la civica a suo nome, che ha ottenuto il 41,17%, e Laura Damo, rappresentante delle civiche Oderzo sicura e Cittadini uniti, con il 22,02%. Fuori dai giochi l'alfiere del Pd, Giuseppe Zago, a cui non basta il 13,94%, così come Marco De Blasis (M5S), che non va oltre al 10,32, Mario Gherlenda (portacolori delle civiche Gherlenda sindaco e Oderzo mi piace) all'8,03, Tiziano Zanet (Fare! con Flavio Tosi) al 3,26. Decimali di punto per Maurizio Freschi (Partito comunista dei lavoratori) allo 0,70 e Rossana Barbieri (Lavoro, ambiente, diritti) al,52%.