Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6░ APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Confermati Marzio Favero (52,01) e Marco Serena (52,7)

MONTEBELLUNA E VILLORBA AL PRIMO TURNO

A Oderzo ballottaggio tra Maria Scardellato e Laura Damo


TREVISO - A Montebelluna e Villorba basta il primo turno ai sindaci uscenti per riconfermarsi, mentre, tra i tre comuni trevigiani sopra i 15mila abitanti al voto per le amministrative, solo Oderzo avrà bisogno del ballottaggio per scegliere il suo primo cittadino.

A Montebelluna, Marzio Favero, sostenuto da Lega Nord, Forza Italia e dalla civica Futura, rimane alla guida dall'amministrazione con il 52,01%, sbaragliando la concorrenza affollata di altri sette candidati. Staccato Davide Quaggiotto, giovane rappresentante del Pd, che ottiene il 18,13%, poi Tiziana Favero, in corsa con le bandiere de L'Alternativa giusta e Cittadini per Montebelluna: l'ex assessore della giunta Puppato raccoglie il 13,11%. Più indietro il grillino Carmine Bianco, al 7,90%, Sabrina Favaro (civica Indipendenza) al 4,45, Barbara Baratto (Montebelluna nel cuore) al 2,44, Vitale De Bortoli (Montebelluna Vitale) all'1,03, mentre Giorgio Bedin (Ecologia e progresso) si deve accontentare dello 0,89%.

Conquista la maggioranza assoluta al primo turno e dunque il secondo mandato consecutivo anche Marco Serena a Villorba. Il sindaco uscente, sotto le bandiere di Lega Nord e Villorba Serena, raggiunge il 52,70% dei consensi. Raffaella Andreolla, del Movimento 5 Stelle, arriva al 18,01, un punto percentuale in più (17,02) di Alessadro Dussin, candidato del Pd e della lista Per una comunità condivisa. Lucio Mottola (progressisti) raccoglie il 5,72%, Gianfranco Perali (Viva Villorba) il 4,75%, chiude Damiano Cattarin (Il popolo della famiglia) all'1,79%.

Per stabilire il nuovo sindaco di Oderzo, invece, bisognerà aspettare due settimane: il 19 giugno si sfideranno al ballottaggio Maria Scardellato, di Lega Nord più la civica a suo nome, che ha ottenuto il 41,17%, e Laura Damo, rappresentante delle civiche Oderzo sicura e Cittadini uniti, con il 22,02%. Fuori dai giochi l'alfiere del Pd, Giuseppe Zago, a cui non basta il 13,94%, così come Marco De Blasis (M5S), che non va oltre al 10,32, Mario Gherlenda (portacolori delle civiche Gherlenda sindaco e Oderzo mi piace) all'8,03, Tiziano Zanet (Fare! con Flavio Tosi) al 3,26. Decimali di punto per Maurizio Freschi (Partito comunista dei lavoratori) allo 0,70 e Rossana Barbieri (Lavoro, ambiente, diritti) al,52%.