Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La presentazione del libro in libreria Paoline (p.zza Duomo) martedì alle 18

CHIESA E FAMIGLIA, IL LIBRO DI DON FRANCESCO PESCE

Realtà della famiglia, o difendesa del ‘modello


TREVISO - Al centro c’è la famiglia oltre alla concezione di famiglia modello. Alla base c’è un interrogativo, se di fronte alle nuove sfide rivolte alle famiglie la Chiesa deve modificare alcune disposizioni disciplinari.

E ancora: la diffusione delle convivenze prematrimoniali e la presenza nelle comunità cristiane di coppie divorziate e risposate sono motivi sufficienti e non più derogabili per modificare la dottrina sul matrimonio? In altri termini, la Chiesa deve farsi carico della condizione delle persone immerse nella realtà della famiglia, oppure deve preoccuparsi di mantenere immodificata e di difendere la sua posizione, il suo ‘modello’?

Proprio su questo tema si concentra il libro di don Francesco Pesce “Oltre la famiglia modello”. Sarà presentato, a cura del Centro della Famiglia, domani 7 giugno alle ore 18 nella libreria Paoline (Piazza Duomo a Treviso). Interverranno Assunta Steccanella docente di teologia pastorale, Andrea Pozzobon docente di pedagogia della famiglia. Moderatore il giornalista Bruno Desidera della Vita del Popolo. Sarà presente l’autore Francesco Pesce, prete trevigiano, docente di teologia del matrimonio presso lo studio teologico di Treviso-Vittorio Veneto.

Si tratta di un volume snello, molto chiaro e che offre i contatti più pregnanti tra le catechesi del Papa e la realtà della famiglia, meglio, delle famiglie, di oggi. Il lavoro di don Francesco costituisce una serie di segnali, messi in fila l’uno dopo l’altro, per arrivare a trovare la risposta nelle catechesi del papa. “L’approccio del pontefice non è la proposta di un modello di famiglia”, ha detto don Francesco Pesce, “ma la presa in carico delle situazioni familiari, in modo da fare emergere che lo specifico della famiglia non consiste nell’impegno ecclesiale o nella trasmissione della fede, ma nella cura delle relazioni. In questo modo il papa affronta e supera la cosiddetta contrapposizione tra dottrina e pastorale, offrendo una nuova articolazione tra insegnamento della Chiesa e mondo contemporaneo”.