Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nessun ferito, ma circolazione bloccata per le operazioni di spegnimento

AUTO IN FIAMME LUNGO IL PUT, TRAFFICO IN TILT

L'incidente verso le 18 nei pressi dello stadio Tenni


TREVISO - Le fiamme si sono sprigionate mentre l'auto percorreva il Put. A causare l'incendio della vettura è stato con ogni probabilità un guasto all'impianto di alimentazione a gpl. Il singolare incidente è avvenuto intorno alle 18, all'incirca all'altezza dello stadio Tenni. Fortunatamente, gli occupanti hanno avuto la prontezza di arrestare rapidamente il veicolo e di uscire dall'abitacolo prima che il fuoco si propagasse, senza riportare così ferite. Ben più gravi i problemi causati invece alla circolazione stradale, in un orario e in tratto viario particolarmente affollati. Per consentire le operazioni di spegnimento e di messa in sicurezza dell'area da parte dei vigili del fuoco, infatti, la polizia locale ha dovuto chiudere momentaneamente la porzione di circonvallazione esterna, con gli inevitabili incolonnamenti. Il flusso dei mezzi è comunque tornato alla normalità poco dopo le 19.