Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Si lavora in una situazione insostenibile, protesta per migliorare il servizio"

SCIOPERO AL CENTRO DI DISTRIBUZIONE, CORRISPONDENZA A RISCHIO A TREVISO

Lunedì giornata di mobilitazione proclamata dai sindacati


TREVISO - Recapito della corrispondenza a rischio lunedì, a Treviso, per lo sciopero degli addetti della specifica struttra di Poste Italie di via Castagnole . "La situazione delle lavoratrici e dei lavoratori che operano nel centro di recapito cittadino - scrivono i sindacati - ha superato il limite della sostenibilità. Tutti i giorni si lavora con grosse difficoltà, imputabili alla precarietà di personale applicato nelle zone di recapito, all’insufficienza e l’inidoneità dei mezzi disponibili a svolgere l’attività richiesta, all’uso sistematico della flessibilità operativa. In definitiva la posta non arriva nelle case dei cittadini trevigiani nei tempi dovuti".
A fronte di questa situazione le organizzazioni sindacali di categoria, Slc-Cgil, Uilposte e Failp Cisal di Treviso hanno aperto una vertenza nei confronti di Poste Italiane, coinvolgendo anche la dirigenza regionale. La principale richiesta è una reale copertura delle zone di recapito. "Nel tentativo continua la nota - di migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti e quindi la qualità del servizio offerto ai cittadini". Secondo i sindacati l'azienda non ha mai fornito risposte concrete, per questo è stata proclamata una giornata di sciopero per tutto il personale del centro di distrizione cittadino.
"La giornata di astensione dal lavoro produrrà sicuramente disagio ai cittadini - ribadiscono i sindacati -. Ma la vertenza, oltre a rivendicare un'esigenza di miglioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti, sosterrà un potenziamento del servizio di recapito offerto da Poste Italiane ai residenti della città".