Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/167: SU IL SIPARIO SULL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Enrico Di Nitto si aggiudica il 78° Open Nazionale


CERVIA - Si è alzato il sipario sull’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali che, per dirla con le parole del Presidente FIG “riveste da anni un ruolo decisivo per accrescere la competitività dei nostri giocatori, ed è linfa vitale per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Emanuele Martini è stato freddato in auto ad un semaforo

UCCISO IN COLOMBIA UN BELLUNESE DI 46 ANNI

Aveva studiato a Vittorio Veneto, ignoti i motivi


CALI - Un cittadino bellunese di Mel, da sei anni residente in Colombia, Emanuele Martini, 46 anni, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco a Cali. Il fatto è accaduto mercoledì. L'uomo è stato ucciso con otto colpi d'arma da fuoco mentre si trovava nella sua auto, sparati da un uomo che ha accostato con la sua macchina ad un semaforo. Martini faceva il topografo ed aveva studiato per anni a Vittorio Veneto. Era arrivato in Colombia sei anni fa essendo legato ad una donna colombiana con cui aveva aperto una panetteria, ma poi aveva chiuso il negozio e interrotto la relazione. Da tre anni lavorava come autista e, afferma la stampa locale, lo scorso anno aveva litigato con il proprietario del veicolo che utilizzava per il trasporto di persone. Nella rissa era partito un colpo d'arma da fuoco e aveva perso l'occhio sinistro.