Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Emanuele Martini è stato freddato in auto ad un semaforo

UCCISO IN COLOMBIA UN BELLUNESE DI 46 ANNI

Aveva studiato a Vittorio Veneto, ignoti i motivi


CALI - Un cittadino bellunese di Mel, da sei anni residente in Colombia, Emanuele Martini, 46 anni, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco a Cali. Il fatto è accaduto mercoledì. L'uomo è stato ucciso con otto colpi d'arma da fuoco mentre si trovava nella sua auto, sparati da un uomo che ha accostato con la sua macchina ad un semaforo. Martini faceva il topografo ed aveva studiato per anni a Vittorio Veneto. Era arrivato in Colombia sei anni fa essendo legato ad una donna colombiana con cui aveva aperto una panetteria, ma poi aveva chiuso il negozio e interrotto la relazione. Da tre anni lavorava come autista e, afferma la stampa locale, lo scorso anno aveva litigato con il proprietario del veicolo che utilizzava per il trasporto di persone. Nella rissa era partito un colpo d'arma da fuoco e aveva perso l'occhio sinistro.